Anteprima: Juventus vs. Salernitana – pronostico, notizie squadre, formazioni

Sports Mole in anteprima la sfida di Serie A di domenica tra Juventus e Salernitana, tra pronostici, notizie di squadra e possibili formazioni.

Dopo aver subito la prima sconfitta stagionale a metà settimana, Juve puntano a tornare a vincere domenica sera, come ospitano Salernitana nella serie A.

I bianconeri sono stati battuti all’esordio di Champions League a Parigi e hanno vinto solo due delle sei partite finora disputate; mentre i loro ospiti arrivano a Torino solo tre punti e tre posti sotto di loro in classifica.


Anteprima della partita

© Reuters

Mentre la Juventus ha sfidato alcune esibizioni terribili per rimanere imbattuta in campionato, i suoi difetti fin troppo evidenti sono stati messi a nudo contro il Paris Saint-Germain martedì sera, perdendo 2-1 nella prima partita del Gruppo H.

Dietro di due gol in 22 minuti, la Juve ha recuperato poco dopo l’intervallo al Parc des Princes, e un approccio più diretto verso le doppie punte Dusan Vlahovic e Arkadiusz Milik Test su cellulare PSG Gianluigi Donnarumma in un paio di occasioni.

Tuttavia, dopo un pareggio noioso in casa della Fiorentina la scorsa settimana, Massimo AllegriGli uomini di ‘s stanno ancora attirando critiche per la mancanza di coesione e – forse più urgente per i loro tifosi – per l’incapacità di mettere insieme una solida serie di risultati.

La Juventus ha segnato nei primi 10 minuti di ciascuna delle ultime tre gare di Serie A – con Vlahovic che ha servito dai primi calci piazzati sia contro Roma che contro lo Spezia – ma sembra che si esaurisca abbastanza rapidamente e si rimetta sui talloni subito dopo.

Solo lo Spezia ha segnato meno tiri in porta nella ripresa rispetto ai miseri quattro della Juve, quindi cercherà sicuramente di migliorare le proprie prestazioni in tal senso dopo la pausa di domenica.

Tuttavia, sono ancora a soli quattro punti dal primo posto prima dell’inizio del sesto round e dopo aver visto gli acquisti di stelle Angelo Di Maria e Paul Pogba Entrambi sono stati messi da parte per gran parte o per tutte le partite di apertura: non tutto è perduto per il club che ha vinto lo scudetto per l’ultima volta nel 2020.

L'allenatore della Salernitana Davide Nicola prima della partita del 19 febbraio 2022© Reuters

Non a caso, dato il divario di statura tra le due squadre, la Juventus ha vinto quattro delle sei precedenti gare di massima serie disputate contro la Salernitana, e i granata non sono riusciti nemmeno a segnare in cinque di quelle occasioni, tra cui una sconfitta per 2-0 a marzo, durante la loro più recente visita alla Vecchia Signora.

Davide NicolaDa allora la squadra ha ottenuto una miracolosa fuga dalla retrocessione in Serie B, quindi ha iniziato la stagione in corso con un buon bottino di cinque punti nelle prime quattro partite prima di ospitare l’Empoli lunedì.

Anche se ha reagito in rimonta per passare in vantaggio negli ultimi 10 minuti, la Salernitana si è lasciata sfuggire il vantaggio allo Stadio Arechi e alla fine ha dovuto accontentarsi del pareggio per 2-2.

Tuttavia, il loro bottino di sei punti in questa fase ha richiesto loro 10 partite per guadagnare la scorsa stagione e con la firma del prestito Boulaye Dia godendo di un brillante inizio di carriera nel Calcio – segnando tre gol in quattro presenze – il club campano risiede a metà classifica.

Alla ricerca di un trio di partite da vincere dopo la trasferta a Torino, senza dubbio l’ex allenatore del Torino Nicola darà la priorità alle partite contro Lecce, Sassuolo e Verona piuttosto che al proibitivo impegno di domenica sera. Da ragazzo fan dei rivali cittadini della Juve, però, non amerebbe niente di meglio che provocare un grande turbamento.

Modulo Juventus Serie A:

Modulo Juventus (tutte le competizioni):

Modulo Salernitana Serie A:

Modulo Salernitana (tutte le competizioni):


Notizie di squadra

Il 15 agosto 2022 il tecnico bianconero Massimiliano Allegri© Reuters

Dopo la sconfitta infrasettimanale e con uno scontro di Champions League già alto contro il Benfica in arrivo mercoledì prossimo, Max Allegri è destinato a ruotare sostanzialmente la sua rosa.

Weston McKennie e Manuel Locatelli Dovrebbero tornare a centrocampo, dopo aver iniziato entrambi in panchina a Parigi, mentre Alessio Sandro potrebbe entrare sulla sinistra se la Juventus tornasse a quattro; i connazionali brasiliani di quest’ultimo Danilo e Bremer potrebbe anche essere riposato dopo essere stato molto protagonista durante la campagna finora.

Se Bremer dovesse mancare per la prima volta da quando ha attraversato Torino in estate, capitano Leonardo Bonucci guiderebbe la difesa al fianco di entrambi Daniele Rugani o Federico Gatti.

Paul Pogba e Federico Chiesa Sono ancora ben lontani dal rientrare nella mischia, mentre Angelo Di Maria e portiere Wojciech Szczesny sono entrambi dubbi – dopo aver impressionato in Champions League, Mattia Perin dovrebbe continuare a sostituire quest’ultimo.

In attacco Dusan Vlahovic è intenzionato a diventare solo il quarto giocatore della Juve a segnare in cinque presenze casalinghe in Serie A dal 1994; unendosi Alessandro del Piero, David Trezeguet e Cristiano Ronaldo in un club esclusivo. L’attaccante serbo ha messo a segno tre gol e fornito assist nei suoi due precedenti incontri con la Salernitana.

Nel frattempo, Boulaye Dia degli ospiti è diventato il primo giocatore a segnare tre gol nelle prime cinque partite di una stagione di Serie A del club: si unirà a entrambi Federico Bonazzoli o la recente firma del prestito Krzysztof Piatek in attacco con un 3-5-2.

Emil Bohinen, Matteo Lovato, Ivan Radovanovic e capitano del club Frank Ribery tutti dovrebbero perdere per infortunio.

Possibile formazione titolare della Juventus:
Perin; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Sandro; McKennie, Paredes, Locatelli, Kostic; Kean, Vlahovic

Salernitana possibile formazione titolare:
settembre; Bronn, Gyomber, Fazio; Candreva, Coulibaly, Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Dia, Bonazzoli


SM parole sfondo verde

Diciamo: Juventus 2-0 Salernitana

Sorprendentemente, data la loro precedente supremazia all’Allianz Stadium, l’ultima volta che la Juventus ha ottenuto vittorie casalinghe di successo in Serie A risale a marzo, con la Salernitana come seconda vittima in quell’occasione. I padroni di casa realizzeranno di nuovo quella piccola impresa domenica, ma è improbabile che sia carina.

Per l’analisi dei dati dei risultati più probabili, dei punteggi e altro per questa partita, fai clic qui.


Il miglior consiglio

I nostri esperti tipster partner di Sporita.com prevedono una vittoria casalinga in questa partita. Fai clic qui per scoprire cos’altro pronosticano per questo gioco e per altri suggerimenti sul calcio collaudati.Vittoria in casa: dati


ID:494275:1false2false3false:QQ:: da desktop db:LenBod:collect13951:

Anteprime via e-mail

Clicca qui per ottenere Talpa sportivaL’e-mail giornaliera di anteprime e pronostici per ogni partita importante!


Leave a Comment