Anteprima: Venezia vs. Venezia. Cagliari – pronostico, notizie squadre, formazioni

Sports Mole anticipa la sfida di Serie A di domenica tra Venezia e Cagliari, tra pronostici, notizie sulle squadre e possibili formazioni.

In precedenza annunciato come decisivo per la retrocessione, lo scontro di domenica tra i lottatori della Serie A Venezia e Cagliari Invece vede il primo già retrocesso e i loro visitatori richiedono la vittoria per avere una possibilità di non unirsi a loro.

Lo Stadio Pier Luigi Penzo darà un affettuoso addio alla massima serie dopo una sola stagione, mentre i padroni di casa cercano una vittoria che potrebbe impedire loro di finire ultimi in classifica, ma il bisogno dei loro omologhi sardi è di gran lunga maggiore.


Anteprima della partita

© Reuters

Anche se il loro destino è nelle mani degli altri prima dell’ultimo turno della stagione, il Cagliari eviterà di entrare in Serie B se riuscirà a vincere domenica sera e la Salernitana, rivale per la retrocessione, non prenderà tre punti nella gara contemporanea contro l’Udinese.

Poiché i club hanno pareggiato entrambe le partite in questa stagione, il Cagliari eviterebbe quindi la retrocessione in virtù di una migliore differenza reti, ma non sono nel tipo di forma che ispira fiducia che un’impresa del genere possa essere raggiunta.

I rossoblù hanno perso otto delle ultime 10 partite di campionato e da marzo solo due squadre nei primi cinque campionati europei hanno registrato più sconfitte: il Watford e gli avversari dell’ultima giornata.

Battuta 3-1 dall’Inter a caccia di scudetti lo scorso fine settimana, la squadra ora è gestita da Alessandro Agostini – elevato dal team Primavera per supervisionare la conclusione della campagna, in seguito Walter MazzarriIl recente licenziamento – hanno vinto solo tre delle loro trasferte in questa stagione e raramente sono in grado di mantenere un vantaggio.

I sardi hanno effettivamente perso 22 punti dalle posizioni vincenti in questa stagione, di cui due nella gara inversa di ottobre con il Venezia, che in quell’occasione ha pareggiato nei tempi di recupero, il massimo in una sola stagione da quando è tornato in Serie A sei anni fa.

Brahim Diaz del Milan in azione con Dor Peretz del Venezia il 22 settembre 2021© Reuters

Anche se la loro scomparsa era stata confermata prima del calcio d’inizio di sabato scorso, il Venezia retrocesso ha resistito coraggiosamente per un punto contro le prime sei squadre della Roma allo Stadio Olimpico, nell’ultima trasferta di una stagione travagliata.

Ridotto a 10 uomini al seguito Sofian KiyineL’orrenda sfida di poco dopo la mezz’ora, il Lagunari ha difeso con determinazione David OkerkeGol all’inizio del secondo tempo, ma alla fine sono stati costretti ad accontentarsi di un pareggio per 1-1 nella capitale.

Dopo aver raccolto quattro punti nelle ultime due partite di campionato, dopo aver battuto in precedenza il Bologna, l’ultima volta che ha registrato partite consecutive senza sconfitte è stato a novembre, il che sottolinea la terribile corsa dei veneti nel corso del 2022.

Gli Arancioneroverdi potrebbero aver vinto 4-3 l’ultima volta al Penzo, ma per la prima volta nella loro storia di Serie A hanno subito almeno due gol in cinque partite casalinghe consecutive, fattore determinante per l’addio dell’allenatore Paolo Zanetti lo scorso mese.

Dal ritorno della scorsa estate nell’élite italiana dopo due decenni di assenza, il Venezia ha ricevuto sia il maggior numero di cartellini gialli in questa stagione (106) che anche il più rosso (nove), quindi anche l’indisciplina ha giocato la sua parte nella loro rovina, e sarà Almeno 12 lunghi mesi prima che possano sperare di tornare.

Modulo Venezia Serie A:

Modulo Cagliari Serie A:


Notizie di squadra

Thomas Henry del Venezia festeggia il suo primo gol con i compagni di squadra il 22 gennaio 2022© Reuters

Ritorno in rosa dopo aver saltato la scorsa settimana il capocannoniere del Venezia Tommaso Enrico dovrebbe iniziare domenica.

Con nove gol in campionato, Henry potrebbe diventare il primo giocatore straniero a raggiungere la doppia cifra per i Lagunari in una stagione di Serie A da allora Alvaro Recoba ha segnato 10 gol nella stagione 1998-99.

Portieri Sergio Romero e Luca Lezzerini rimanere messo da parte per infortunio, quindi stopper di terza scelta Niki Maenpaa ancora una volta è l’ultima linea difensiva dei padroni di casa, mentre l’ultima della lunga serie di squalifiche vede il prestatore della Lazio Sofian Kiyine – espulso al ritorno allo Stadio Olimpico la scorsa settimana – David Okereke e Antonio Vacca escluso dall’allenatore custode Andrea Soncini piani di

In assenza di Vacca, Ethan Ampadù dovrebbe spostarsi in avanti a centrocampo, in coppia Dome Crnigojma Gianluca Busio – autore di un pareggio nel finale nell’andata – ed ex giocatore del Bayern Monaco Michael Cuisance sono anche in lizza.

Intanto, per i 90 minuti più importanti della stagione del Cagliari, Alessandro Agostini ha a disposizione tutta la sua rosa, con Nahitan Nandez ora pronto per iniziare se necessario – anche prenotare Boris Radunovic torna dopo aver scontato una squalifica per l’espulsione dalla panchina contro la Salernitana.

Il capitano dei visitatori e talismano d’attacco, Joao Pedroha segnato 13 gol finora in questa stagione, ma solo tre in trasferta fino ad oggi, e molto probabilmente sarà raggiunto da Leonardo Pavoletti in anticipo.

Possibile formazione titolare del Venezia:
Menpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Ampadu, Crnigoj, Haps; Aramu, Henry, Johnsen

Possibile formazione titolare del Cagliari:
Cragno; Ceppitelli, Lovato, Altare; Nandez, Baselli, Grassi, Lykogiannis; Rog; Pedro, Pavoletti


SM parole sfondo verde

Diciamo: Venezia-Cagliari 1-2

Sebbene la loro situazione sia precaria, il Cagliari deve almeno affrontare una squadra destinata alla retrocessione e indebolita da ulteriori squalifiche, alla ricerca di una vittoria decisiva in trasferta.

Con poco per cui giocare, a parte la firma dell’avventura in Serie A davanti ai propri tifosi, il Venezia potrebbe essere sconfitto nelle battaglie individuali e alla fine perdere, ma anche la vittoria degli ospiti deve essere accompagnata da buone notizie da Salerno se vogliono tirare fuori una grande fuga.

Per ulteriori dati utilizzati dal nostro team per analizzare il risultato suggerito, fare clic qui.


Il miglior consiglio

I nostri esperti tipster partner di Sporita.com prevedono meno di 3,5 goal in questa partita. Fai clic qui per scoprire cos’altro pronosticano per questo gioco e per altri consigli sul calcio collaudati.Sotto 3.5: dati


ID:486346:1false2false3false:QQ:: da desktop db:LenBod:collect12231:

Anteprime via e-mail

Clicca qui per ottenere Talpa sportivaL’e-mail giornaliera di anteprime e pronostici per ogni partita importante!


Leave a Comment