Arsenal o Spurs per ingaggiare Lautaro Martinez? Riscatto, stipendi, statistiche per l’attaccante dell’Inter

L’Inter potrebbe affrontare un’altra estate di uscite di grandi nomi nel 2022 con l’attaccante Lautaro Martinez che avrebbe attirato l’interesse della coppia di Premier League Arsenal e Tottenham.

I giganti della Serie A hanno perso Mauro Icardi contro il PSG in vista della stagione 2020-21, prima che Romelu Lukaku e Achraf Hakimi si trasferissero la scorsa estate, nonostante Antonio Conte li avesse portati al primo scudetto in oltre un decennio.

Conte ha seguito i suoi nomi da star fuori dalla porta e, nonostante sia rimasto in corsa per difendere il titolo nel 2021-22, Martinez potrebbe guidare un altro esodo, se il club avesse bisogno di pareggiare i conti.

L’argentino è attualmente legato al club di San Siro fino al 2026, con una precedente clausola rescissoria rimossa dal contratto, ma l’Inter potrebbe essere aperta a offerte superiori a 70 milioni di sterline (92 milioni di dollari), secondo quanto riferito.

ALTRO: Chi vincerà la Coppa del Mondo in Qatar?

Chi è Lautaro Martinez?

Martinez è entrato a far parte dell’Inter nel 2018 dopo essere emerso tra i ranghi del Racing Club de Avellaneda argentino e aver effettuato la mossa di 19 milioni di sterline (25 milioni di dollari) con un contratto di cinque anni.

Ha giocato un ruolo a rotazione nella sua prima stagione, sotto Luciano Spalletti, con sei gol in campionato nel 2018-19, quando ha trovato i suoi piedi in Italia.

Tuttavia, l’arrivo di Antonio Conte e Romelu Lukaku in vista del 2019/20, ha cambiato tutto per Martinez, dato che il nuovo allenatore è passato all’attacco a due, con la nuova coppia di Lukaku e Montero che ha segnato 55 gol in tutte le competizioni.

Nonostante il loro numero complessivo sia sceso a 49 insieme, il conteggio di Martinez in Serie A è passato da 14 a 17, poiché le accuse di Conte hanno strappato il modulo e hanno vinto il titolo.

Da quando Lukaku è stato trasferito al Chelsea nell’estate del 2021, Edin Dzeko è entrato nel ruolo di Lukaku nel 2021/22, con lui e Martinez a segnare finora 16 gol in campionato ciascuno, ma la sensazione è quella di Martinez alla ricerca di una nuova sfida. se l’Inter difende il titolo.

Qual è il record di Lautaro Martinez all’Inter?

Nonostante fosse considerato il compagno di squadra dell’attaccante principale ai suoi tempi al Milan, il rapporto reti di Martinez è rimasto eccellente, indipendentemente dal suo partner.

La sua forma più forte è arrivata insieme a Lukaku, ma la sua prestazione dopo l’uscita del belga ha dimostrato la sua capacità di farsi carico del peso della porta principale.

Le statistiche dell’Inter di Lautaro Martinez
Presenze in Serie A (iniziali/subentrati) Gol/assist di Serie A Presenze in Coppa Italia Gol di Coppa Italia Presenze in Champions League/Europa League Gol di Champions League/Europa League
2018/19 27 (13/14) 6/2 2 2 3 CL/3 EL 1**
2019/20 35 (29/6) 14/3 3 0 6 CL/ 5 EL 5*** 2**
2020/21 38 (30/8) 17/6 4 1 6 CL 1***
2021/22* 28 (22/6) 14/2 3 0 8 CL 1***

*Dati corretti al 04/04/2022

** I dati si riferiscono alla competizione di Europa League

*** I dati si riferiscono alla competizione della Champions League

Partita fatta in paradiso? Come si è adattato Lautaro Martinez dall’uscita di scena di Romelu Lukaku?

Due stagioni insieme hanno creato il più grande bromance in Serie A, poiché Martinez e Lukaku si sono combinati perfettamente con il sistema di Conte, con un secondo posto nel 2020 migliorato da una vittoria del titolo nel 2021.

La doppia uscita di Conte e Lukaku ha causato increspature nel club con enorme frustrazione dei fan per la cattiva gestione finanziaria che ha costretto le rispettive partenze.

Lukaku non ha nascosto il suo apprezzamento per il suo ex compagno d’attacco, con accenni crescenti di voler tornare all’Inter, dopo aver lottato per prendere fuoco al Chelsea, ma Martinez si è adattato molto meglio al suo vecchio amico.

I suoi numeri di gol sono rimasti solidi e ha assistito solo due gol in Serie A per Lukaku in rotta verso il titolo di Serie A nel 2021, con Lukaku che ha restituito il favore quattro volte.

Dzeko ha assistito due gol in campionato per Martinez nel 2021/22 e, nonostante non vantasse la stessa chimica di Lukaku, fa corse simili dietro, per assicurarsi che Martinez si goda lo spazio che brama e offra un bersaglio aereo migliore.

Quali sono i punti di forza e lo stile di gioco di Lautaro Martinez?

Martinez dà il meglio di sé giocando al fianco di un partner d’attacco designato, al contrario di un attacco a tre, con fluidità nei cambi di posizione.

La capacità di Lukaku di tirare a lato e l’altruismo di Dzeko nell’occupare i difensori, consentono a Martinez di collegarsi con il centrocampo e di allenare il suo partner in alto.

Il duro lavoro e la capacità di arrivare in area e finire in efficienza sono i punti di forza di Martinez, con la statistica eccezionale di tutti e 14 i suoi gol in Serie A in questa stagione provenienti da dentro l’area di 18 yard, mostrando l’istinto del suo bracconiere.

Quanto costerebbe Lautaro Martinez? L’Inter ha bisogno di vendere?

Martinez è stato legato al Barcellona nell’estate 2021, dopo che la sua precedente clausola rescissoria da 98 milioni di sterline (128 milioni di dollari) è scesa a 70 milioni di sterline (92 milioni di dollari) a giugno, ma ai catalani è stato impedito di fare una mossa a causa della loro stessa crisi finanziaria.

L’Inter lo ha legato subito a un nuovo contratto a lungo termine a ottobre, senza clausola di uscita, e il nuovo accordo durerà fino alla fine della stagione 2025/26.

Il suo nuovo prezzo è fissato a circa 70 milioni di sterline (92 milioni di dollari) e, nonostante le casse dell’Inter siano aumentate, sono ancora aperte ad almeno una stella di vendita quest’estate, ma senza la disperazione che circonda l’uscita di Lukaku.

L’attuale stipendio di Martinez è stimato in circa £ 5 milioni all’anno]($ 6,5 milioni), con un pacchetto salariale settimanale di £ 95.000 ($ 125.000), secondo i rapporti di Forbes.

Come si inserirebbe Lautaro Martinez nell’Arsenal?

La spinta tra i primi quattro di Mikel Arteta con l’Arsenal si è basata sui talenti in via di sviluppo di Bukayo Saka, Emile Smith-Rowe e Gabriel Martinelli, insieme all’esperienza di Alexandre Lacazette.

Il passaggio di gennaio di Pierre-Emerick Aubameyang al Barcellona ha rafforzato la fiducia di Arteta nei giovani, ma Lacazette rimane un punto focale centrale.

Tuttavia, il futuro del francese nel nord di Londra non è chiaro, a causa del suo contratto in scadenza a giugno.

Se Lacazette rimane, è improbabile che ci sia spazio per Martinez nei piani di Arteta, ma, anche se se ne va, l’abilità di Martinez di lavorare su un attaccante principale, piuttosto che in un’unità d’attacco fluida, non sembra adattarsi al brief di Arteta.

Come si inserirebbe Lautaro Martinez negli Spurs?

Una possibile mossa del Tottenham per Martinez dipende anche dall’attuale centravanti con Harry Kane di nuovo in vetrina.

Il trasferimento fallito di Kane al Manchester City la scorsa estate ha visto la stella inglese lottare per entrare nel suo ritmo nel 2021/22, ma lo skipper inglese è tornato al top della forma nelle ultime settimane.

Se Kane dovesse partire, Martinez potrebbe essere un’opzione come sostituto, anche se non uno scambio diretto con gli Spurs No.10.

Harry Kane festeggia uno dei suoi due gol contro il Manchester City all'Etihad

Tuttavia, lo spazio che sfrutta le piste di Son Heung-min e Dejan Kulusevski funzionerebbe meglio della struttura dell’Arsenal, con Matt Doherty e Sergio Reguilon che offrono i cross nell’area di cui si nutre.

Leave a Comment