B Dortmund 2 – 1 Hertha

Erling Haaland ha segnato nell’ultima partita del Borussia Dortmund prima della sua proposta di trasferimento al Manchester City, con l’attaccante norvegese che ha aiutato il suo club attuale a vincere 2-1 sull’Hertha Berlino nell’ultima giornata della stagione della Bundesliga.

Haaland ha segnato un rigore in poco più di 20 minuti in una partita targata ‘Goodbye Day by Dortmund. Il suo pareggio al Signal Iduna Park ha innescato una rimonta dopo che il dischetto di Ishak Belfodil per l’Hertha ha minacciato di rovinare il suo addio.

E in un cenno al futuro del Dortmund, il nazionale inglese Jude Bellingham ha incaricato il compagno adolescente Youssouf Moukoko di segnare un gol nel finale per dare ad Haaland il perfetto commiato.

L’attaccante 21enne è stato sostituito in ritardo con una standing ovation.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Erling Haaland ha segnato un rigore nella sua ultima apparizione al Borussia Dortmund prima di partire per il Manchester City

La scorsa settimana è stato annunciato che Haaland completerà il trasferimento al Manchester City questa estate, dopo che il City ha attivato la sua clausola rescissoria di 51,5 milioni di sterline. Tuttavia, Sky Sports News comprende che l’intera mossa che coinvolge le commissioni degli agenti e i bonus di iscrizione aumenterà oltre gli 80 milioni di sterline.

C’è una clausola rescissoria nel suo contratto quinquennale al City che può essere attivata a metà. Sky Sports News capisce che supera i 150 milioni di euro (127 milioni di sterline) segnalati in Germania. Il Manchester City è a suo agio con l’inclusione delle clausole data l’entità della quota richiesta per attivare qualsiasi vendita sarebbe una vendita record del club.

Erling Haaland è stato sostituito nella sua ultima partita con il Dortmund
Immagine:
Erling Haaland è stato sostituito nella sua ultima partita con il Dortmund

Haaland ha iniziato l’addio di sabato ricevendo gli applausi in campo dai suoi compagni di squadra del Dortmund per il riscaldamento, prima di inchinarsi al muro giallo del club per ringraziare i tifosi del club.

Ma quando il gioco è iniziato, l’ultimo evviva di Haaland non sarebbe stato sceneggiato. Dan-Axel Zagadou atterra Belfodil in area di rigore, con l’uomo dell’Hertha che si rispolvera portando gli ospiti in vantaggio al 18′.

Haaland ha dovuto aspettare la sua occasione ed è arrivata poco dopo l’ora quando Raphaël Guerreiro è stato atterrato da Marvin Plattenhardt, lasciando l’attaccante norvegese a sparare a casa dal dischetto. È stato l’86esimo gol dell’attaccante in 89 partite da quando è arrivato all’inizio del 2020, con il gol di sabato il suo 28esimo della stagione in corso in 29 partite.

Erling Haaland Borussia Dortmund
Immagine:
Haaland ha segnato il suo 28esimo gol della stagione in corso in 29 partite con il Dortmund

Dopo la vittoria in ritardo di Moukoko, il Dortmund chiuderà la stagione a otto punti dai campioni del Bayern Monaco, mentre l’Hertha Berlino dovrà affrontare uno spareggio per rimanere nella massima serie dopo aver terminato la stagione al 17° posto.

Dopo la partita, Haaland ha ringraziato i fan del Dortmund per il loro supporto nei suoi due anni e mezzo al Signal Iduna Park e ha parlato del suo onore di giocare al Signal Iduna Park.

“Non è stato altro che un onore indossare questa maglia”, si legge nel post. “Al @BVB ho passato momenti memorabili, incontrato persone speciali, per non parlare di una base di fan che è sempre stata il nostro uomo in più in campo. Il Muro Giallo è davvero incredibile. Non dimenticherò mai niente di tutto questo! Grazie a tutti ! !”

Riassunto della Bundesliga: Lewandowski segna mentre il Bayern pareggia l’ultima partita

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Gli highlights della partita di Bundesliga tra Wolfsburg e Bayern Monaco

Campioni Bayern Monaco ha sprecato un vantaggio di due gol chiudendo la stagione con un pareggio per 2-2 VfL Wolfsburg sabato, ma di maggiore preoccupazione è stata la conferma che l’attaccante Robert Lewandowski ha dichiarato di voler lasciare il club.

Con il polacco in formazione titolare dopo aver informato il club della sua volontà di andarsene e di non prolungare il contratto in scadenza l’anno prossimo, il Bayern ha avuto il controllo fin dall’inizio. Josip Stanisic li ha portati in vantaggio al 17 ‘, stabilendo un nuovo record in campionato con il 48esimo gol in trasferta del club in una stagione.

Lewandowski ha raddoppiato il vantaggio in quella che avrebbe potuto essere la sua ultima partita con il Bayern al 40′ con il suo 35esimo gol stagionale in campionato, essendo stato incoronato capocannoniere della Bundesliga per la quinta stagione consecutiva.

Jonas Wind ne ha tirato una per i padroni di casa allo scadere dell’intervallo e Max Kruse si è inserito poco prima dell’ora per pareggiare mentre il Bayern ha esaurito le idee. Il Bayern si era assicurato il decimo titolo consecutivo in campionato un paio di settimane prima.

Robert Lewandowski mostra il suo sconforto dopo la partita del Villarreal
Immagine:
Robert Lewandowski ha informato il Bayern Monaco che vuole andarsene

RB Lipsia ha segnato nei minuti di recupero con Willi Orban per strappare un pareggio per 1-1 a Arminia Bielefeld e assicurarsi il loro posto in Champions League con un quarto posto quando i loro avversari sono stati retrocessi.

Il Lipsia aveva bisogno di almeno un punto per assicurarsi un posto tra i primi quattro, ma il suo lavoro è stato reso più facile dopo Friburgo perso 2-1 a Bayer Leverkusen non essere all’altezza dell’ultima giornata.

Janni Serra ha segnato per Arminia al 70 ‘, ma Orban ha colpito di testa su punizione per guadagnare un punto alla sua squadra. Il Lipsia si unirà ai campioni del Bayern Monaco, del Borussia Dortmund e del Leverkusen, terzo in classifica, in Champions League.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Gli highlights della partita di Bundesliga tra Union Berlin e Bochum

Unione Berlino hanno completato la loro stagione clamorosa con un 3-2 over VfL Bochum finire quinto con 57 punti, uno dietro il Lipsia, e assicurarsi un posto in Europa League.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Wataru Endo ha segnato al 92′ contro il Colonia per assicurarsi che lo Stoccarda evitasse la retrocessione dalla Bundesliga

Colonia ha subito un gol nei tempi di recupero VfB Stoccarda scendere 2-1 ma finire comunque in Europa Conference League. Il gol all’ultimo respiro dello Stoccarda li ha tenuti in vita per un’altra stagione, mandando l’Hertha Berlino ai playoff per la retrocessione. Arminia è rimasta al 17° posto e si unirà Greuther Fürth nella seconda divisione.

Ligue 1: Monaco in corsa per il posto di CL

Una tripletta di Wissam Ben Yedder Monaco sull’orlo di assicurarsi un posto diretto in Champions League per la prossima stagione mentre tornavano a battere Stadio Brestois 4-2 in casa per la nona vittoria consecutiva in Ligue 1.

Il Monaco era sotto 2-0 al Louis II Stadium dopo 23 minuti, ma Ben Yedder ha ridotto gli arretrati prima dell’intervallo e ha segnato due gol in quattro minuti all’inizio del secondo tempo. Anche Kevin Volland è andato a segno per portarli al secondo posto con 68 punti a una partita dalla fine.

Marsiglia sono scesi al terzo posto per differenza reti quando sono crollati a una sconfitta per 2-0 in casa Rennes. Benjamin Bourigeaud e Lovro Majer hanno trovato il fondo della rete per portare il Rennes al quarto posto con 65 punti una settimana prima di quello che sembra essere un finale da mangiarsi le unghie.

Le prime due squadre si qualificano direttamente per la fase a gironi di Champions League, mentre la squadra che arriva terza prenderà parte al terzo turno di qualificazione.

Parigi Saint Germainche erano già stati incoronati campioni il mese scorso, hanno battuto Montpellier 4-0 in trasferta grazie alla doppietta di Lionel Messi con Angel Di Maria e Kylian Mbappe che segnano gli altri.

Le speranze del Nizza di giocare in Champions League si sono esaurite quando ha perso 3-1 in casa contro il Lille, che ha prevalso con una doppietta di Jonathan David.

Il fondo Girondini di Bordeaux sono stati lasciati sull’orlo della retrocessione dopo uno 0-0 contro Lorient li ha lasciati a 28 punti, a tre punti dal dischetto dei playoff, ma con una differenza reti molto peggiore del Metz, 18 ° posto.

Nella Lega 2, AC Ajaccio colpo Tolosagià promossi, 1-0 per assicurarsi il posto nella massima serie. AJ Auxerre è arrivato terzo dopo una vittoria casalinga per 2-1 contro Amiens e prenderà parte ai play-off.

Serie A: Pellegrini sbaglia due penne nel pareggio della Roma

Lorenzo Pellegrini ha sbagliato due rigori nell'ultima partita casalinga della stagione della Roma
Immagine:
Lorenzo Pellegrini ha sbagliato due rigori nell’ultima partita casalinga della stagione della Roma

Roma pareggia 1-1 con retrocessione Venezia Nell’ultima partita casalinga della stagione di Serie A dopo che il loro capitano Lorenzo Pellegrini non ha trasformato due rigori.

La Roma è rimasta sesta in classifica nella qualificazione all’Europa Conference League con 60 punti in 37 partite, un solo punto di vantaggio su Fiorentina e Atalanta che hanno entrambe una partita in mano.

Venezia David Okere ha aperto le marcature al primo minuto, su cross dell’attaccante Mattia Aramu.

La Roma ha l’occasione di pareggiare dopo che il Venezia Sofian Kiyine è stato penalizzato, ma Pellegrini ha punito un rigore contro i legni al 19′.

Pellegrini ha l’occasione di fare ammenda al 56′ ma il suo calcio di rigore colpisce la parte alta della traversa.

L’attaccante della Roma Eldor Shomurodov ha afferrato il pareggio quando ha fracassato la palla a casa su un rimbalzo al 76′.

Diego Perotti era in lacrime al fischio finale e ha dovuto essere consolato dai compagni di squadra dopo che il suo rigore nel finale è stato parato in pericolo di retrocessione quello della Salernitana 1-1 con Empoli.

La Salernitana è a due passi dalla zona di lancio, ma ha perso l’occasione di guadagnare più terreno prima che Cagliari e Genoa giocassero domenica.

Il portiere dell’Empoli Guglielmo Vicario ha realizzato alcune belle parate, compreso il rigore, anche se in qualche modo ha sbagliato anche il pareggio nel secondo tempo di Federico Bonazzoli dopo che Patrick Cutrone aveva portato in vantaggio l’Empoli.

Altrove, Torino sono stati vincitori 1-0 contro Verona mentre Spezia colpo Udinese 3-2.

La Liga: si tiene l’Espanyol senza manager

Espanyol sono stati trattenuti da Valenzano per 1-1 – il giorno dopo il club ha licenziato il suo allenatore e direttore sportivo con due partite dalla fine della Liga.

L’Espanyol ha licenziato l’allenatore Vicente Moreno e il direttore sportivo Francisco Rufete Perez venerdì con i fan arrabbiati per il cattivo finale della stagione delle squadre. L’allenatore della squadra di riserva Luis Blanco ha assunto il ruolo di custode.

L’attaccante dell’Espanyol Ral de Toms ha pareggiato nel primo tempo di recupero dopo il vantaggio di Maxi Gomez. De Toms ha portato il suo bottino in campionato a 17 gol.

Il risultato è stato in qualche modo privo di significato per entrambe le squadre, destinate a finire a metà classifica e fuori sia dalla battaglia per la retrocessione che dai posti per le competizioni europee.

Leave a Comment