Come il Real Madrid può vincere la Liga: cosa devono fare i Blancos per alzare il titolo spagnolo 2021-22

Il Real Madrid è sul punto di assicurarsi un altro titolo nella Liga.

I Blancos sono 15 punti di vantaggio in testa alla classifica nella massima serie spagnola, quindi è questione di quando, non se, reclameranno la corona. Con cinque partite rimaste da giocare per la capolista, segnerebbe un crollo di proporzioni storiche per il Real Madrid per far saltare il titolo da qui.

Data la forma di Karim Benzema e la forza complessiva del club, e la crisi del Barcellona, ​​​​il Madrid è pronto a rivendicare la corona.

Quindi, ecco cosa deve fare il club della capitale per confermare il titolo e rivendicare il suo 35esimo trofeo di campionato.

ALTRO: L’obiettivo di Lionel Messi assicura il titolo della Ligue 1 per il PSG

Aggiornata la classifica della Liga

Il Real Madrid ha ancora cinque partite per raccogliere i punti necessari per vincere il campionato.

Il Barcellona aveva una partita in mano, ma è caduto sul Rayo Vallecano, vedendo la partita in più cancellata senza fornire una sfida.

Posto Squadra PTS GP GD La prossima partita
1. Real Madrid 78 33 +40 contro Espanyol, apr. 30
2. Barcellona 63 33 +28 contro Maiorca, 1 maggio
3. Siviglia 63 33 +22 contro Cadice, apr. 29
4. Atletico Madrid 61 33 +20 @ Atletico, apr. 30
5. Vero Betis 57 33 +18 @ Getafe, 2 maggio
6. Real Sociedad 55 33 +1 @ Rayo, 1 maggio

ALTRO: Come si adatterà Erling Haaland a Man City?

Di cosa ha bisogno il Real Madrid per vincere la Liga?

Il numero magico di cui la squadra di Carlo Ancelotti ha bisogno per assicurarsi la corona è uno.

Per confermare matematicamente il titolo della Liga, il Real ha bisogno di guadagnare solo un punto in più sul Barcellona, ​​secondo in classifica.

Il Real Madrid può farcela da solo, conquistando il titolo davanti ai tifosi di casa con una vittoria o un pareggio contro l’Espanyol.

Tuttavia, se il Real perde e non riesce a conquistare, il titolo può ancora essere assicurato se il Barcellona perde punti contro il Maiorca il giorno successivo. Anche se non è così che i Blancos vorrebbero che accadesse, uno scudetto è uno scudetto.

Storia del titolo della Liga del Real Madrid

Il Real Madrid ha vinto 34 scudetti nella storia illustre del club, con il Barcellona il secondo più vicino con 26.

I Los Blancos hanno avuto meno successo di recente, con l’impegnativo vertice della Liga che ha fornito alla tradizionale potenza spagnola una forte concorrenza.

L’eventuale corona di questa stagione segnerà solo il quarto scudetto negli ultimi 14 anni da quando ha vinto la corona 2007-08, con il Barcellona, ​​​​al contrario, che ne ha vinti otto in quell’arco di tempo.

Tornando al 1995, quando la massima serie spagnola è stata ampliata a 22 squadre e ha introdotto tre punti per una vittoria, questo segnerà il nono titolo della Liga del Real in 27 anni.

Se dovessero finire vicino al margine in cima al tavolo che hanno stabilito attualmente, segnerebbe il più grande divario di vittorie del titolo in quell’intervallo.

Il precedente miglior margine di vittoria nella storia del Real è di 12 punti, che ha ottenuto due volte, prima nel 1960-61 e di nuovo nel 1974-75.

Scudetti del Real Madrid dal 1995

La stagione Punti Secondo classificato Margine
2019-20 87 Barcellona 5 punti
2016-17 93 Barcellona 3pt
2011-12 100 Barcellona 9pt
2007-08 85 Villarreal 8pt
2006-07 76 Barcellona 0pt
2002-03 78 Real Sociedad 2pt
2000-01 80 Deportivo La Coruña 7pt
1996-97 92 Barcellona 2pt

Vincitori del titolo della Liga di tutti i tempi per club

Club No. dei titoli della Liga Secondi classificati Ultima vittoria del titolo della Liga
Real Madrid 34 24 2020
Barcellona 26 26 2019
Atletico Madrid 11 10 2021
Atletico Bilbao 8 7 1984
Valenzano 6 6 2004
Real Sociedad 2 3 1982
Deportivo la Coruña 1 5 2000
Siviglia 1 4 1946
Vero Betis 1 0 1935

Come Karim Benzema e Carlo Ancelotti hanno ispirato il Real Madrid al titolo della Liga 2021-22

La spinta allo scudetto in questa stagione è stata ovviamente un lavoro di squadra, ma inizia e finisce con la forma clamorosa di Karim Benzema.

Il talismano francese ha trascorso gran parte della sua carriera al Bernabeu all’ombra di Cristiano Ronaldo, ma in questa stagione è finalmente esploso e ha spinto per la propria celebrità.

Benzema ha iniziato la stagione con nove gol nelle prime otto partite della Liga della sua squadra, inclusa una tripletta contro il Celta Vigo, e ha continuato a guidare la carica.

Attualmente ha segnato 25 gol in 28 partite di campionato finora in questa stagione.

A trasformarsi in un giocatore di livello mondiale in questa stagione è stato anche Vinicius Jr., che è diventato uno dei primi nomi della squadra del Real Madrid.

L’esterno brasiliano è diventato sia una forza creativa che da gol e ha sviluppato una partnership fondamentale con Benzema in attacco.

Luka Modric è tornato alla sua presenza dominante a centrocampo anche a 36 anni, in un momento in cui da tempo sembrava che fosse caduto fuori ritmo.

E mentre la difesa del Real Madrid non è stata la più robusta d’Europa, Eder Militao è emerso come una scelta eccezionale come difensore centrale.

Risultati chiave del campionato 2021-22 del Real Madrid

Data Risultati
agosto 28, 2021 Vero Betis 0Real Madrid 1 Mette in risalto
settembre 12, 2021 Real Madrid 5Celta Vigo 2 Mette in risalto
settembre 19, 2021 Valenzano 1Real Madrid 2 Mette in risalto
settembre 22, 2021 Real Madrid 6Maiorca 1 Mette in risalto
ottobre 24, 2021 Barcellona 1Real Madrid 2 Mette in risalto
nov. 28, 2021 Real Madrid 2Siviglia 1 Mette in risalto
dic. 12, 2021 Real Madrid 2Atletico Madrid 0 Mette in risalto
gen. 8, 2022 Real Madrid 4Valenzano 1 Mette in risalto
mar. 5, 2022 Real Madrid 4Real Sociedad 1 Mette in risalto
aprile 2, 2022 Celta Vigo 1Real Madrid 2 Mette in risalto
aprile 17, 2022 Siviglia 2Real Madrid 3 Mette in risalto

Quali altri trofei può vincere il Real Madrid nel 2021-22?

Ancelotti ha già conquistato un trofeo al suo ritorno a Madrid in questa stagione poiché Karim Benzema ha ispirato i Blancos alla corona della Supercopa de Espana 2021-22.

Hanno subito un’uscita ai quarti di finale di Copa del Rey contro l’Athletic Bilbao, ponendo fine a ogni possibilità di un importante triplete nazionale, ma sono ancora in corsa per una tripla di Liga, Supercopa e Champions League.

La squadra di Ancelotti ha prodotto due fantastiche prestazioni di rimonta per superare Paris Saint-Germain e Chelsea nelle fasi a eliminazione diretta della Champions League, e la prossima settimana affronterà il Manchester City di Pep Guardiola in semifinale.

Leave a Comment