È di nuovo lo spettacolo di Osimhen!

•L’attaccante supera l’impresa di Obafemi Martins in Serie A con il 12° gol stagionale

• Lookman, anche Aribo in porta, Okoye impotente nella sconfitta dello Sparta

L’attaccante del Napoli Victor Osimhen ha strappato un gol e un assist contro la Fiorentina nella Serie A italiana domenica, per guidare gli artisti della Nigeria nei massimi campionati europei nel fine settimana. Tuttavia, l’esterno Moses Simon ha visto il suo sogno Europa andare in fumo in Francia, scrivono JOHNNY EDWARD e KELVIN EKERETE

INGHILTERRA

Lookman, Iheanacho (Leicester City)

Ademola Lookman è andato a segno al suo ritorno alla formazione titolare nella vittoria per 2-0 del Leicester City sul Crystal Place in una partita della Premier League inglese domenica.

Il nazionale nigeriano ha aperto le marcature per il Leicester al 39′ dopo essere stato colpito da Kiernan Dewsbury-Hall. Lookman aveva saltato le ultime tre partite del club contro Arsenal, Brentford e Manchester United, ma non ha mostrato segni di mancanza di forma fisica poiché era una spina nel cuore della difesa del Palace.

Il 24enne ha finora segnato cinque gol in campionato in 20 presenze con il club in questa stagione. È in prestito dalla squadra della Bundesliga, l’RB Lipsia.

Il suo connazionale, Kelechi Iheanacho, è stato in azione per 14 minuti, entrando in campo per Patson Daka al 76° minuto della vittoria.

Alex Iwobi (Everton)

Iwobi ha giocato per 90 minuti nel numero 10 quando l’Everton si è assicurato un’inestimabile vittoria per 1-0 sul Manchester United a Goodison Park nella battaglia per evitare la retrocessione sabato.

Il giocatore, che stava facendo la sua 20esima presenza in Premier League della stagione, ha avuto un nulla osta, due intercettazioni e sette recuperi nell’incontro contro i Red Devils. La sua performance gli è valsa anche il plauso del manager dei Toffees Frank Lampard.

Il gol deviato di Anthony Gordon nel primo tempo ha sigillato consecutivamente la vittoria casalinga dei Toffees dallo scorso settembre. L’Everton ora ne ha vinte cinque e ne ha perse otto in tutte le competizioni sotto Lampard, con tutte e cinque le vittorie in casa.

Dennis, Troost-Ekong, Etebo, Kalu (Watford)

L’attaccante Emmanuel Dennis è entrato come sostituto al 39′ di Cucho Hernandez nella sconfitta per 4-0 del Watford contro il Leeds United sabato.

Dennis ha ottenuto un punteggio di 3,46 nel pareggio, secondo la BBC. Il nigeriano è stato uno spreco di possesso palla, regalando palla in totale 20 volte e perdendo in 14 dei 22 duelli.

L’ex stella del Colonia ha realizzato un solo passaggio in porta a Ismaila Sarr, che i senegalesi non sono riusciti a sfruttare.

Dennis, che è in sette partite di siccità, ha giocato 29 partite e segnato nove gol, fornendo cinque assist agli Hornets, che rimangono al 19° posto nell’EPL con 22 punti in 31 partite.

I suoi compatrioti William Troost-Ekong, Samuel Kalu e Oghenekaro Etebo non sono stati elencati per l’incontro. Mentre Troost-Ekong deve ancora fare la sua apparizione nel 2022, l’unico tempo di gioco di Etebo quest’anno è stato un cameo di 17 minuti contro i Wolves, che si è concluso con una sconfitta per 4-0.

È stato quello stesso incontro in cui Kalu ha fatto l’ultima apparizione per il Watford, con l’ex giocatore del Bordeaux che è entrato nell’intervallo come sostituto del norvegese Joshua King.

Ajayi (West Brom), Maja (Stoke City)

Il difensore Semi Ajayi ha giocato l’intera durata della sconfitta interna per 3-1 del West Brom contro lo Stoke City, che ha presentato l’attaccante Josh Maja subito dopo l’ora di sabato.

La sconfitta ha intaccato ulteriormente i sogni di spareggio del campionato di Ajayi. La partita è stata la 27a della stagione per il grande difensore centrale.

Maja, in prestito dal Bordeaux club della Ligue 1, è entrato al posto di Steven Fletcher al 63′ e ha fornito un assist per il terzo gol dei Potters nei tempi supplementari dello scontro agli Hawthorns. La partita è stata la sua dodicesima da quando è arrivato ed è stata la terza vittoria di Stoke nelle ultime quattro partite.

L’assist è il secondo per lo Stoke da quando è arrivato a gennaio. Ha giocato 12 partite e segnato una volta.

ITALIA

Victor Osimhen (Napoli)

È stato un periodo fantastico per Osimhen nonostante sia stato dalla parte dei perdenti quando il Napoli è caduto 3-2 in casa contro la Fiorentina in Serie A italiana.

L’attaccante ha segnato il suo 12esimo gol stagionale nel pareggio superando l’impresa di 11 gol di Obafemi Martins in Serie A ed è diventato anche il primo nigeriano a raggiungere la doppia cifra in due stagioni consecutive di Serie A.

Osimhen è anche Giocatore del mese di marzo della Serie A, è il primo nigeriano a vincere il premio.

Il suo gol di domenica non è stato però sufficiente per far guadagnare al Napoli il massimo dei punti, con il risultato che è stato un duro colpo per le loro ambizioni di titolo.

Il 23enne aveva fornito alla sua squadra il pareggio dopo aver impostato Dries Martens al 58′ annullando il vantaggio di Nicolas Gonzalez al 29′. La Fiorentina è poi passata in vantaggio per 3-1 al 66° e 72° rispettivamente con Jonathan Ikone e Arthur Cabral, prima che Osimhen prendesse il secondo gol della serata della sua squadra all’84° minuto, ma è stata una mera consolazione poiché gli ospiti hanno rivendicato tutti e tre punti in palio.

Il gol porta il conteggio di Osimhen a 16 in 26 partite in tutte le competizioni.

Successo, Udogie (Udinese); Okereke, Ebuehi (Venezia)

L’attaccante Isaac Success è stato in campo per 22 minuti nella vittoria per 2-1 dell’Udinese in casa del Venezia nella Serie A italiana di domenica. Il nazionale nigeriano è entrato al posto di Gerard Deulofeu al 68′ per fare la sua 17esima presenza stagionale. Successo ha segnato una volta con cinque assist per l’Udinese.

Obiettivo dei Super Eagles Iyenoma Udogie era nella formazione titolare per l’Udinese, ma è stato sostituito da Marvin Zeegelaar al 72′. Udogie, difensore, ha segnato due gol in 27 presenze in questa stagione.

L’attaccante David Okereke e il difensore Tyronne Ebuehi sono stati sostituti nel secondo tempo per la retrocessione minacciata dal Venezia nella sconfitta per 2-1. Ebuehi è entrato al posto di Sofian Kiyine al 57° minuto, mentre Okereke ha sostituito Dennis Toerset Johnsen al 58° minuto, ma non è riuscito ad aumentare i suoi sei gol in questa stagione.

FRANCIA

Mosè Simone (Nantes)

Simon è stato in azione per 66 minuti nel pareggio 1-1 del Nantes contro il Brest nella Ligue 1 francese domenica.

Il Nantes stava cercando di avvicinarsi allo Strasburgo, quinto, che attualmente occupa il posto di qualificazione automatica per la UEFA Europa Conference League.

Tuttavia, il gol di Brendan Chardonnet al 67′ ha messo fine alle speranze del Nantes di raccogliere i tre punti allo stadio Francis Le Ble dopo che Randal Kolo Muani ha portato il Nantes in vantaggio al 10′.

Il nazionale nigeriano, che ha lasciato il posto a Willem Geubbels, non ha ancora segnato o assistito un gol per il Nantes dal suo assist nella vittoria per 3-1 sul Paris Saint-Germain il 19 febbraio. Simon ha segnato tre gol e fornito sette assist in 24 partite di campionato per questa stagione.

OLANDA

Maduka Okoye (Sparta Rotterdam)

Il portiere Okoye non è riuscito a mantenere la sua sesta porta inviolata della stagione sabato dopo aver segnato due gol nella sconfitta per 2-1 dello Sparta Rotterdam contro la capolista Ajax Amsterdam alla Johan Cruyff Arena.

È la prima volta in oltre un mese che il 22enne portiere nigeriano subisce più di un gol in una partita in Eredivisie dal 27 febbraio nella sconfitta per 2-1 contro il PSV.

Okoye ha subito due gol nel secondo tempo in 13 minuti, no grazie alle reti di Davy Klaassen e Dusan Tadic rispettivamente al 49esimo e 62esimo minuto, dopo che Joeri de Camps aveva portato in vantaggio lo Sparta al 33esimo minuto.

Ha fatto quattro parate e ora ha subito 32 gol in Eredivisie.

GERMANI

Jamilu Collins (Paderborn)

Collins è stato in azione per tutti i 90 minuti nel pareggio per 2-2 dell’SC Paderborn contro il Karlrusher nella Bundesliga II tedesca di domenica. I Paderborn sono fuori dalla corsa alla promozione della Bundesliga per la stagione poiché attualmente sono al nono posto dopo 29 partite.

Il difensore ha segnato una volta con tre assist in 20 partite di campionato con la squadra tedesca in questa stagione.

Taiwo Awoniyi (Unione Berlino)

Awoniyi non ha potuto aumentare i suoi 12 gol in campionato con l’Union Berlin, ma ha aiutato Die Eisernen a ottenere due vittorie consecutive in campionato dopo aver battuto i rivali cittadini dell’Hertha Berlin per 4-1 in uno scontro di Bundesliga all’Olympia stadion sabato.

Awoniyi ha tirato in porta e ha completato 16 passaggi di successo, incluso un passaggio chiave in quella che è stata la sua 26esima presenza in campionato della stagione.

La vittoria tiene gli Iron Ones in lizza per un posto nelle competizioni europee della prossima stagione per il secondo anno consecutivo.

Gli uomini di Fischer si trovano attualmente al settimo posto in Bundesliga e sono a soli quattro punti dall’RB Leipzig, quarto in classifica, che ha una partita in mano.

Aremu Afeez (San Paolo)

Aremu ha giocato per 65 minuti prima di essere sostituito da Finn Becker nel pareggio per 1-1 in casa del St Pauli contro il Werder Brema sabato, nella sua 18esima partita della stagione di Bundesliga 2. Deve ancora segnare un gol.

Spagna

Samuel Chukwueze (Villarreal)

Chukuwueze ha fornito un assist alla sua 30esima presenza stagionale con il Villarreal, che sabato ha tenuto l’Athletic Bilbao 1-1 in una partita della Liga.

L’assist è stato il suo 13° in LaLiga e il 20° in assoluto per il Villarreal da quando è entrato a far parte della prima squadra del club.

Il 22enne, che ha saltato la sconfitta per 2-0 dei Submarines al Levante sabato penultimo a causa di un infortunio muscolare, ha lanciato un passaggio sulla traiettoria di Alfonso Pedraza, che ha sparato per il pareggio.

Ha segnato due gol e sei assistiti in questa stagione.

TACCHINO

Ahmed Musa (Fatih Karagumruk)

Il capitano dei Super Eagles Musa è entrato come sostituto al 63′ nella vittoria per 3-2 di Fatih Karagumruk su Kasimpasa in un emozionante incontro allo stadio Ataturk sabato.

Gli uomini di Volkan Demirel passano in vantaggio al 31′ con Adnan Ugur e otto minuti dopo Aleksandar Pesic raddoppia.

Tarkan Serbest dimezza lo svantaggio al 67′, ma quattro minuti dopo Kristijan Bistrovic ripristina il vantaggio di due gol di Fatih al 71′. Il gol di Jackson Muleka all’82’ ha assicurato che la partita si concludesse con un finale nervoso.

Musa ha segnato due gol e fornito due assist in 25 partite di campionato.

Obinna Nwobodo (Goztepe)

Sabato ha giocato per 90 minuti con il Goztepe nella sconfitta per 2-1 contro il Kayserispor nella massima serie turca. The Man, che ha un assist in questa stagione, ha collezionato 29 presenze in campionato con il 19° posto di Goztepe.

SCOZIA

Aribo, Balogun, Bassey (Rangers)

Joe Aribo ha posto fine alle sue cinque partite di campionato di siccità quando i Glasgow Rangers hanno intensificato la loro corsa al titolo battendo 4-0 il St Mirren domenica nella Premiership scozzese.

Aribo, che è rimasto in campo per l’intera durata, ha segnato il quarto gol dei Rangers al 79′ su assist di Scott Wright, ma è stato il Man-of-The-Match Kemar Roofe a rubare la scena con una tripletta.

Tuttavia, il connazionale di Aribo, Leon Balogun, era un sostituto inutilizzato mentre Calvin Bassey non era nell’elenco per la partita.

PUGNO del diritto d’autore.

Tutti i diritti riservati. Questo materiale e altri contenuti digitali su questo sito Web non possono essere riprodotti, pubblicati, trasmessi, riscritti o ridistribuiti in tutto o in parte senza il previo consenso scritto di PUNCH.

Contatto: [email protected]

Leave a Comment