Eredivisie 2022/23: Un giovane talento da tenere d’occhio per ogni club

La stagione dell’Eredivisie è alle porte e c’è un nuovo gruppo di giovani talenti che cercano di avere un grande impatto nella massima serie olandese. Michael Bell sceglie il suo miglior talento da guardare da ciascuno dei 18 club dell’Eredivisie.

Aiace Kenneth Taylor

Quest’estate ha firmato un nuovo contratto eccezionale con il club e giocherà un ruolo più cruciale nella formazione di Alfred Schreuder dopo la partenza di Ryan Gravenberch.

Il 20enne ha collezionato 22 presenze finora con la prima squadra e finora ha fatto una buona impressione in pre-stagione.

Creativo, forte sulla palla e con un occhio per il gol, Taylor ha tutte le caratteristiche per essere un ottimo giocatore per l’Ajax e questa è la sua stagione per mettersi finalmente alla prova.

Già nazionale olandese Under 21, Taylor spera di consolidare un posto da titolare per l’Ajax in questa stagione e se continua il suo sviluppo potrebbe essere pronto per una grande stagione.

PSV Eindhoven Xavi Simons

Xavi Simons, uno degli acquisti a sorpresa del PSV Eindhoven quest’estate, arriva in Eredivisie con un’enorme reputazione.

Il giocatore è passato all’accademia di Barcellona prima di passare al PSG, dove ha fatto una manciata di apparizioni in prima squadra. Il nazionale olandese Under 19 era in trattative per un nuovo accordo, ma invece è passato al PSV.

Simons ha avuto un’enorme reputazione fin da giovane e ha debuttato perfettamente con il PSV, uscendo dalla panchina per segnare un bel gol nella vittoria per 5-3 sull’Ajax. Si spera che sia un segno di ciò che verrà dal giocatore versatile, che ha eccellenti capacità di dribbling, visione e un forte piede destro.

FeyenoordMohamed Taabouuni

Dopo essersi stancato di aspettare la sua occasione all’AZ Alkmaar, Mohamed Taabouni si è unito al Feyenoord, sperando di fare finalmente la sua grande svolta.

Il giovane esterno è molto apprezzato da anni ma finora ha fatto solo un’apparizione in Eredivisie. Questo nonostante sia stato in panchina in quasi tutte le partite dell’AZ Alkmaar la scorsa stagione.

Il Feyenoord si è precipitato a prenderlo quest’estate e finora ha impressionato nella pre-stagione. Riunito con l’ex capo dell’AZ Arne Slot, Taabouni spera ora di fare una grande impressione in Eredivisie.

Il 20enne è un’ala delicata, che può anche passare a centrocampo. La sua capacità di passaggio e l’inganno sono due grandi punti di forza e potrebbe aiutare a ridurre la perdita di Luis Sinisterra a Rotterdam.

Vitesse ArnhemMohamed Sanko

La Lois Openda se n’è andata ma il Vitesse ha portato un giovane attaccante molto eccitante, Mohamed Sankoh, che arriva dal VFB Stuttgart.

Il potente giovane olandese avrebbe dovuto fare la sua grande svolta in Germania la scorsa stagione, ma un crudele infortunio subito nella prima giornata della stagione ha fatto sì che Sankoh abbia trascorso il resto della stagione in disparte.

Sankoh si è ora trasferito in prestito al Vitesse per recuperare forma e forma fisica. È forte con la palla tra i piedi ed è potente in aria. Sankoh ha la capacità di prendere d’assalto l’Eredivisie.

FC UtrechtDaisawn Redan

Dopo aver mostrato il suo potenziale al PEC Zwolle la scorsa stagione, l’Utrecht ha preso in prestito Redan dall’Hertha Berlino e il giovane olandese potrebbe essere pronto per la migliore stagione della sua carriera finora.

Un ragazzo prodigio mentre era al Chelsea, Redan ha lottato per avere un impatto da quando si è trasferito in Germania, ma la scorsa stagione ha segnato sei gol in prestito per il PEC Zwolle. Ora fa il passo verso l’Utrecht e ha avuto una pre-stagione molto produttiva con cinque gol.

Redan ha tutte le qualità per essere un ottimo attaccante e potrebbe stringere una partnership letale con Bas Dost nel Cathedral City. Ha ancora solo 21 anni e penso che questa sia la stagione in cui vediamo il vero Redan, che potrebbe spingere l’Utrecht a sfidarsi per i primi quattro.

AZ AlkmaarMilos Kerkez

L’AZ Alkmaar potrebbe aver perso Owen Wijndal, ma a Milos Kerkez il club ha un sostituto molto eccitante.

Il 18enne ungherese è arrivato all’AZ dalla squadra U19 dell’AC Milan lo scorso gennaio ed è destinato a diventare la prima scelta per Pascal Jansen in questa stagione dopo aver iniziato entrambe le gare di Europa Conference League del club.

Pacey, forte nel contrasto e con molte intenzioni offensive, Kerkez sembra avere tutti gli ingredienti per essere un eccellente terzino sinistro e i fan dell’AZ si divertiranno a guardarlo in questa stagione.

GroningaTomas Suslov

Il Groningen ha avuto una campagna deludente la scorsa stagione, ma le prestazioni del giovane Tomas Suslov sono state uno dei punti positivi.

Il nazionale slovacco è un prodotto dell’accademia di Groningen e ha già collezionato 63 presenze con il club, contribuendo con tre gol e undici assist.

Suslov è un giocatore versatile, forte nel riconquistare palla, ma ha anche una grande visione e capacità di dribbling. Può anche essere sulla fascia.

Se il Groningen deve spingere per un posto europeo in questa stagione, Suslov sarà uno dei giocatori necessari per farsi avanti.

Heerenveen Amin Sarr

Potrebbe essere una stagione molto emozionante in Frisia con l’arrivo del nuovo allenatore Kees van Wonderen e la partnership in attacco tra Sydney van Hooijdonk e Amin Sarr.

Heerenveen ha sguazzato i soldi per portare Sarr lo scorso gennaio per circa 3 milioni di euro e si è rivelato una buona aggiunta con i suoi cinque gol in 13 presenze aiutando il club a raggiungere i playoff europei.

Attaccante veloce con un’eccellente capacità di rifinitura, Sarr sta per iniziare la sua prima stagione completa in Frisia ei tifosi del club credono che i suoi gol potrebbero spingerli a finire tra i primi sette. Il 21enne spera di seguire le orme del collega svedese Alexander Isak, che ha impressionato in Eredivisie prima di guadagnare una grande mossa all’estero.

NEC NimegaIbrahim Cissoko

Il NEC Nijmegen ha una delle accademie più sottovalutate dei Paesi Bassi e una delle nuove stelle pronte a stupire in questa stagione è l’ala veloce Ibrahim Cissoko.

Il 19enne, nato a Nijmegen, ha impressionato per la squadra U21 del club la scorsa stagione e ha esordito in prima squadra. Ha collezionato un totale di quattro presenze e ha contribuito con un gol.

Cissoko avrà un ruolo più importante in questa stagione e finora ha fatto una buona impressione nella pre-stagione. Con la partenza di Jonathan Okita, NEC avrà bisogno di un attaccante per farsi avanti e potrebbe essere Cissoko a farlo. Una partnership formidabile e veloce potrebbe essere formata in cima con Elayis Tavzan.

VolendamIbrahim El Kadiri

Il Volendam è uno dei club promossi in Eredivisie in questa stagione e l’allenatore Wim Jonk giocherà un calcio offensivo. Cercando di fare una grande impressione è il giovane ala Ibrahim El Kadiri.

Nato ad Amsterdam, El Kadiri è stato rilasciato dall’Accademia dell’Ajax prima di finire a Volendam via Utrecht. Da allora ha collezionato 70 presenze con il club, segnando dieci gol e aggiungendo sei assist.

Il 20enne si sta ora dirigendo verso la sua prima campagna in Eredivisie e il giovane marocchino spera di aiutare la sua squadra a sopravvivere alla retrocessione. El Kadiri è un ala sinistra benedetto con molto ritmo, inganno e un prodotto finale.

FC TwenteSem Steijn

L’FC Twente sta cercando di sfruttare il quarto posto ottenuto la scorsa stagione e uno dei suoi acquisti estivi più impressionanti è la cattura di Sam Steijn su una libera dell’ADO Den Haag.

Il giovane è stato eccellente la scorsa stagione, segnando 18 gol e aggiungendo sei assist. Ora è passato all’Eredivisie e il 20enne ha già impressionato con alcuni meravigliosi gol in pre-stagione.

Steijn prende vita in area e la sua creatività sarà anche un’arma importante per il Twente in questa stagione. Se Steijn e Ricky van Wolfswinkel possono stringere una partnership, allora il Twente spingerà ancora una volta per un posto europeo.

Emmen – Rui Mendes

Emmen è tornato in Eredivisie e Dick Lukkien sta portando una rosa piena di teste esperte e alcuni giovani talenti, tra cui Mendes

L’ala 22enne è stata una delle ragioni principali per cui Emmen ha corso al titolo di Keuken Kampioen Divisie con 15 gol e sette assist.

L’attaccante portoghese è stato un affare a parametro zero dall’Hoffenheim e ora cercherà di mettersi alla prova in Eredivisie. Mendes può giocare su entrambe le ali e ha anche giocato come numero dieci.

Un forte finisher con ritmo e inganno, Mendes sarà uno da tenere d’occhio a Emmen e cruciale se vogliono rimanere nella massima divisione.

Avanti Eagles – Enric Llansana

Un potenziale cliente dell’Accademia Ajax, Llansana ha deciso di unirsi ai Go Ahead Eagles dopo non essere riuscito a far parte della prima squadra ad Amsterdam.

Nazionale giovanile olandese, con radici spagnole, il versatile difensore ha collezionato 61 presenze con il Jong Ajax ed è apparso in panchina diverse volte per la prima squadra. Tuttavia, ora farà il suo inchino in Eredivisie a Deventer.

L’ormai 21enne è forte nel contrasto e nella palla e può anche essere spinto nel ruolo di difensore centrale.

Sparta Rotterdam – Mohammed Tahiri

Lo Sparta Rotterdam ha un’accademia prolifica e il prossimo giocatore che cerca di fare la sua svolta nel club è Tahiri, che è stato visto per anni come una grande prospettiva nell’accademia.

Ora 21enne, Tahiri spera che questo sarà l’anno in cui farà il suo debutto in prima squadra dopo aver segnato 17 gol e aggiunto 14 assist per la squadra U21 del club.

La pre-stagione è stata positiva per l’attaccante, che ha contribuito con sette gol e Tahiri potrebbe iniziare la stagione come uno degli attaccanti titolari del club.

Excelsior – Marouan Azarkan

Dopo aver ottenuto la promozione la scorsa stagione, l’Excelsior ha perso alcuni giocatori chiave, ma è riuscito a riportare l’Azarkan in prestito dal Feyenoord.

L’esterno è passato all’Excelsior la scorsa stagione ed è stato un grande fattore che ha contribuito alla promozione con 13 gol e 11 assist per il club.

Il ventenne ora cercherà di aiutare l’Excelsior a rimanere in Eredivisie e di dimostrare anche al Feyenoord che può gestire il livello. Il suo ritmo, l’inganno e la capacità di rifinitura lo rendono una prospettiva eccitante e sarà cruciale per l’Excelsior in questa stagione.

Cambuur – Remco Balk

Dopo aver fatto la sua svolta al Groningen, Balk è stato preso dall’Utrecht lo scorso gennaio, ma trascorrerà questa stagione in prestito al Cambuur.

L’esterno destro ha finora collezionato 30 presenze in Eredivisie in carriera, ma ha contribuito solo con un gol e un assist. Balk ha molto talento e il 21enne ora cercherà di mettersi alla prova a Cambuur.

Balk ha una buona capacità di dribbling e se può aggiungere un prodotto finale al suo gioco in questa stagione, Cambuur avrà un giocatore capace di aiutarli a rimanere nella divisione e anche a spingere per un piazzamento nella prima metà.

Fortuna Sittard – Remy Vita

Tutti gli occhi di Sittard sono stati puntati sull’acquisto di Burak Yilmaz quest’estate, ma il club ha anche portato in prestito dal Bayern Monaco il talentuoso terzino sinistro Remy Vita.

Il giovane difensore è stato ceduto in prestito al Barnsley, squadra del campionato inglese, la scorsa stagione e ha collezionato 20 presenze con il club, che ha deciso di non revocare l’opzione per rendere permanente l’accordo.

L’esterno offensivo ora si unisce a Fortuna Sittard cercando di realizzare il suo potenziale e il 21enne ha tutte le caratteristiche per essere un ottimo acquisto.

RKC Waalwijk – Mika Biereth

L’RKC Waalwijk ha tra le mani un giovane attaccante molto intrigante dopo aver accettato di ingaggiare Mika Biereth in prestito dall’Arsenal.

Il 19enne è stato letale nel calcio giovanile con 12 gol in 26 presenze con la rosa U21 dell’Arsenal, ma ora ha la possibilità di esordire in prima squadra in Eredivisie.

Il giovane danese è forte e un finale letale in area. Ha già segnato cinque gol in pre-stagione e l’RKC spera che fornisca gli obiettivi per allontanarli dalla zona retrocessione.


Leave a Comment