Giocatore dell’anno 2021/22 di ogni club della Premier League

Il Manchester United potrebbe aver fatto meglio a celebrare il suo sesto posto con una serata di premiazione di fine stagione, ma ciò non gli ha impedito di nominare i giocatori che pensavano fossero stati i meno merda.

Non a caso, Cristiano Ronaldo ha vinto il premio di giocatore dell’anno (probabilmente lo aveva scritto nel suo contratto), con David De Gea riconosciuto anche per il suo eccezionale coraggio di fronte alle avversità.

Certo, per alcuni (ok, per Liverpool e Man City), la cerimonia di premiazione di fine stagione è l’occasione per mettere una ciliegina sulla torta particolarmente ben ghiacciata, incoronando il giocatore o i giocatori che ti hanno portato a grandi altezze.

Ma che si tratti del meglio del meglio o del meglio del peggio, questi giocatori possono sempre dire che nel 2021/22 non c’era nessuno migliore.

Manchester City – Kevin De Bruyne

Cominciamo con il più prevedibile, e quindi il più noioso. La star belga ha conquistato il tabellone di premi in questa stagione.

Conquistando il suo quarto premio City Player of the Season, è stato anche incoronato Player of the Season della Premier League 2021/22 per la seconda volta.

De Bruyne ha portato il City al sesto titolo di Premier League, segnando 19 gol e 13 assist in tutte le competizioni: il suo miglior ritorno per il club. Gli elettori sono solitamente accecati dai grandi obiettivi, quindi De Bruyne in porta contro Liverpool, Chelsea e Manchester United avrebbe aiutato la sua causa.

Bernardo Silva, Riad Mahrez e Cancelo ha avuto tutte stagioni stellari e potrebbe sentirsi leggermente seccato dal fatto che non abbiano dato un’occhiata.

Liverpool – Mohamed Salah

Nessuna sorpresa qui. Dopo aver superato la classifica dei gol (23) e degli assist (13) in questa stagione, Mo Salah ha vinto il premio del Liverpool.

L’egiziano ha già raccolto numerosi riconoscimenti in questa stagione, tra cui il Premio degli scrittori di calcio, Gol della stagione, il giocatore dell’anno dei fan della PFA la sua terza Scarpa d’Oro, insieme a Heung-min Son del Tottenham Hotspur.

Chelsea – Mason Mount

Il 23enne attaccante sbarcato giocatore della stagione correndo il Chelsea Player del secondo dopo aver segnato 13 gol e 16 assist in tutte le competizioni. Thiago Silva lo ha portato al secondo posto.

Mount faceva parte della squadra che ha vinto la Supercoppa, la Coppa del Mondo per club e si è qualificata per la Champions League nonostante gli enormi sconvolgimenti fuori dal campo quando Roman Abramovich è stato costretto a vendere il club.

Tottenham – Figlio di Heung-min

Heung-min Son ha raccolto un altro impressionante bottino di onorificenze personali agli Spurs. È stato nominato Giocatore della stagione, Giocatore della stagione dei Juniors e Giocatore della stagione dei club ufficiali dei tifosi per la terza volta in quattro anni. Ma stranamente non lo era nominato per PFA Player of the Year – dando ai fan degli Spurs qualcosa di cui lamentarsi durante l’estate.

L’attaccante impassibile Steven Bergwijn ha messo un po’ di lucentezza su una campagna altrimenti insignificante raccogliendo Goal of the Season per il secondo dei suoi due gol nella vittoria all’ultimo respiro sul Leicester City.

Arsenal – Bukayo Saka

I Gunners hanno davvero tirato fuori i loro premi Player of the Season annunciandoli in ordine inverso per una settimana (finendo al quinto!) – ma alla fine Bukayo Saka ha ritirato il premio.

Il ventenne ha segnato 11 punti e ne ha assistiti altri sette mentre ha aiutato i Gunners a organizzare una sfida tra i primi quattro sotto Mikel Arteta.

Manchester United – Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo ha ottenuto il suo quarto premio Sir Matt Busby Player of the Year, probabilmente il più facile che abbia mai visto la mancanza di concorrenza dei suoi compagni di squadra.

Ha segnato 24 gol in tutte le competizioni, di cui 18 in Premier League potenziati da triplette contro Spurs incoerenti e un doloroso Norwich City, più una doppietta contro il Newcastle prima che avessero i soldi.

David De Gea ha vinto il Players’ Player of the Year per il 2021/22, dopo aver giocato ogni singolo miserabile minuto della stagione del Manchester United.

Ha anche vinto sette premi come migliore in campo durante la stagione, il che è altrettanto deprimente se ci pensi.

West Ham United – Declan Rice

Il West Ham Rolls Royce’sur’ Declan Rice è stata una scelta senza prezzo date le sue prestazioni costanti per tutta la stagione.

Il 23enne ha collezionato 50 presenze in tutte le competizioni, segnando cinque gol e ottenendo quattro assist.

Ben Johnson ha vinto il premio Young Player of the Year, con Jarrod Bowen che ha vinto il premio Players’ Player of the Year.

Leicester – James Maddison

Il premio Player of the Season del Leicester City è andato a James Maddison che ha segnato 18 gol in tutte le competizioni, un risultato che è stato meritato dai fan se non da Gareth Southgate.

Il loro giovane giocatore dell’anno e PPremio Player of the Year degli strati è andato dal ragazzo locale Kiernan Dewsbury-Hall.

Il gol della stagione è andato a Youri Tielemans per il suo tiro incrociato contro il Manchester United, che probabilmente riassume la stagione di Leicester.

Brighton – Marc Cucurella

I premi di Brighton’s Player of the Season e Most impressionante Barnet sono andati a Marc Cucurella. Ok, forse mi sono inventato un po’ il taglio di capelli.

Il terzino sinistro ha brillato nella sua prima stagione con il Brighton, collezionando 35 presenze in Premier League, segnandone una e fornendo un assist. Non sembra molto, ma in una squadra in cui il tuo capocannoniere ne ha nove, un gol è sufficiente.

Il premio Young Player of the Season è andato all’attacco di Jeremy Sarmiento che ha fatto irruzione in prima squadra e ha collezionato cinque presenze in Premier League.

Cucurella ha anche vinto il premio Players’ Player of the Season, ma questo perché porta sempre un sacco di shampoo in allenamento.

Lupi – José Sa

Jose Sa dei Wolves ha ritirato il loro premio principale e Anche il Player of the Season dei giocatori è andato dopo aver rivendicato la porta inviolata 11. Senza di lui sarebbe potuta andare molto peggio per la decima classificata, che ha flirtato brevemente con la qualificazione europea.

Non male la prima stagione al Molineux per lo stopper portoghese e la sua deliziosa barba rossa. I custodi barbuti devono diventare qualcosa di più.

Il chip di Ruben Neves contro il Watford ha vinto il premio Goal of the Season.

Newcastle – Joelinton

Poiché non è possibile assegnare il premio a un principe saudita, Newcastle ha dovuto accontentarsi di Joelinton.

Il brasiliano ha giocato 35 volte per il Newcastle in Premier League e ne ha segnate quattro, due contro Brentford e Norwich, non certo cruciali nella loro battaglia per la retrocessione.

Dopo aver realizzato che non è un grande attaccante, il suo passaggio a centrocampo, dove corre più del solito, lo ha visto “catturare i cuori dei fedeli dello United nel processo”, secondo la stampa locale. Non ci vuole molto, vero?

Salomon Rondon ha vinto il premio nel 2018/19. Ho solo pensato di buttarlo là fuori.

Palazzo di cristallo – Conor Gallagher

Conor Gallagher festeggia il gol del Crystal Palace contro l'Everton nel dicembre 2021

Un giocatore in prestito che vince il premio Giocatore della stagione è sempre un calcio nelle regioni inferiori. Conor Gallagher è senza dubbio un giovane talento entusiasmante, avendo segnato otto gol in 34 partite di Premier League con gli Eagles e ottenuto la sua prima presenza in Inghilterra. Ma è davvero un giocatore del Chelsea.

Palace vorrà tenerlo per la prossima stagione, ma come giocatore che è in “vetrina” lo faranno anche gli altri. L’Everton sta già annusando.

Il premio Young Player of the Season di Palace è andato al terzino sinistro Tyrick Mitchell, che è stato anche premiato con la sua prima presenza in Inghilterra.

Brentford – Christian Norgaard

Christian Norgaard ha vinto il Brentford’s Player of the Season e Players’ Player of the Season.

Il giocatore danese ha aiutato i Bees comodamente con tre gol e quattro assist in 35 presenze in Premier League. Tuttavia, non lo riconosceresti ancora se ti schiantasse contro il suo carrello mentre gridava “Su le api” al supermercato locale.

Villa Aston – Mattia Cash

Il figlio preferito della Polonia, Matty Cash, ha vinto l’Aston Villa Supporters’ Player of the season ed è stato un onnipresente in questa stagione, con quattro gol e tre assist.

Jacob Ramsey è stato nominato Giocatore della stagione e Giovane giocatore della stagione, mentre la rovesciata di Danny Ings contro il Newcastle si è aggiudicata il gol della stagione.

Southampton – James Ward-Prowse

James Ward-Prowse ha vinto il premio Southampton Player of the Season poiché è l’unica persona che chiunque può nominare dalla squadra dei Saints. L’ha vinto nel 2020/21 per lo stesso motivo.

Ha segnato dieci gol in 35 presenze in Premier League, probabilmente tutti su palloni morti. Ho sentito che è bravo con loro.

Ha anche vinto il premio Players ‘Player e il Goal of the Season per la sua punizione dalla lunga distanza ai Wolves. Vedi, te l’ho detto che era bravo con le palle morte.

Everton – Giordano Pickford

Un incendio nel bidone della campagna per l’Everton ha sputato fuori il portiere Jordan Pickford come vincitore del trofeo Player of Season. Avere un portiere che vince il premio è un’ammissione che il resto della squadra è stata spazzatura.

Concesso il suo salvataggio da Cesar Azpilicueta del Chelsea, che gli ha anche vinto il salvataggio della Premier League della stagione, è lassù nel territorio di Gordon Banks.

Anthony Gordon ha vinto il Players’ Player e il Young Player of the Season, mentre Vitalii Mykolenko ha vinto il Goal of the Season per il suo tiro al volo contro il Leicester.

Leeds United – Da definire

Il Leeds deve ancora annunciare il suo Player of the Season, probabilmente perché non riesce a trovarne uno.

Tyrone Mings dell’Aston Villa dovrebbe probabilmente ricevere il gong per il suo ultimo blocco contro Burnley per mantenere il punteggio sull’1-1 e salvare il Leeds da una montagna da scalare nell’ultima partita della stagione.

Burnley – da definire

Un altro club ancora da mostrare, e chi può biasimarli dopo una stagione che vorranno dimenticare. Magari lo daranno a un giocatore che rimarrà al club dopo che gli avvoltoi avranno raccolto la carcassa.

Watford – Hassane Kamara

Il premio di Giocatore dell’anno degli Hornets è andato a Hassane Kamara, difensore acquistato dal Nizza a gennaio. Quindi non aveva nemmeno giocato un’intera stagione. Il nazionale della Costa d’Avorio ha realizzato il terzo maggior numero di intercettazioni in Premier League, che è probabilmente una statistica di cui la maggior parte delle squadre non è particolarmente orgogliosa.

Il loro premio Young Player of the Year è andato a Shaqai Forde che ha fatto un fugace debutto in FA Cup contro il Leicester, e probabilmente vedrà più azione nel campionato.

Norwich – Teemu Pukki

Teemu Pukki ha vinto il premio Player of the Year per Norwich, solo la seconda volta che ha ritirato il premio, il che probabilmente è più di una sorpresa.

Lo ha vinto per la prima volta nel 2018/19 per il suo bottino di 29 gol in campionato. I 26 gol che ha segnato nel 2020/21 non erano abbastanza chiaramente per i duri fan del Norwich.

LEGGI DI PIÙ: Chi ha vinto i premi di giocatore della stagione 2020/21?

Leave a Comment