I migliori giovani talenti della Bundesliga 2 in FM22

La Bundesliga 2 è stato uno dei campionati più affascinanti d’Europa in questa stagione, in gran parte contiene diverse grandi squadre con un notevole pedigree: Schalke, Werder Brema, Amburgo, Norimberga e Fortuna Düsseldorf condividono 27 titoli di massima serie, una grande base di fan e molteplici trofei nazionali e continentali tra di loro.

Ci piace sempre vedere i giovani giocatori ottenere opportunità e per questo motivo tutti i 18 club della Bundesliga 2 meritano il merito di aver concesso minuti regolari ad alcuni dei giovani talenti più brillanti del calcio tedesco. Con la campagna che volge al termine, abbiamo messo insieme il nostro XI dei più impressionanti emergenti del campionato.

Portiere

Florian Kastenmeier (Fortuna Dusseldorf)

Quando abbiamo messo insieme questa lista, l’unica posizione con cui abbiamo avuto problemi era il portiere. La Bundesliga 2 è un campionato pieno di portieri esperti e di alta qualità e ciò significa che il più giovane titolare regolare è stato il 24enne Kastenmeier.

Anche se Fortuna potrebbe non essere stato nel mix di promozione, hanno concluso la stagione con una delle migliori difese. La chiave di questo è stato l’ex nazionale giovanile tedesco Kastenmeier, che è noto in FM22 per i suoi Jumping Reach (14), Work Rate (14), Positioning (14) e Rushing Out (15).

Terzino sinistro

Josha Vagnoman (Amburgo)

Nonostante sia sul radar della maggior parte dei giocatori di Football Manager da diversi anni, l’impressionante Vagnoman ha ancora solo 21 anni.

Anche se ha saltato gran parte della stagione a causa di un problema ai tendini, non sorprende che il suo ritorno a fine febbraio sia coinciso con un recupero di forma dell’Amburgo.

Altrettanto abile come terzino su entrambi i lati del campo, Vagnoman è un difensore agile e veloce in grado di fornire un’opzione offensiva in più per i suoi compagni di squadra, come dimostrano i suoi due gol e due assist in 12 presenze.

-/

Difensori centrali

Patric Pfeiffer (Darmstadt)

La 2021/22 è stata una stagione decisiva per il grande difensore centrale di Darmstadt, Pfeiffer, alto 6’5 pollici.

Come ci si aspetterebbe da un uomo della sua taglia, Pfeiffer è una forza aerea dominante su entrambe le estremità del campo, ma ha dimostrato di essere molto di più nelle sue 31 presenze.

In effetti, Pfeiffer ha dimostrato di essere un decisore astuto e particolarmente mobile, registrando la seconda velocità più alta di qualsiasi giocatore in Bundesliga 2 in questa stagione. Un brillante futuro attende il 22enne.

Malik Thiaw (Schalke)

Thiaw è stato probabilmente il miglior difensore della Bundesliga 2 quest’anno.

Agile, bravo nell’aria e leader naturale, Thiaw è stato quasi sempre presente per lo Schalke, segnando due gol in 31 presenze, e ha costituito la base del loro tentativo di successo per un ritorno immediato in Bundesliga.

Il 20enne, che può rappresentare sia la Germania che la Finlandia a livello internazionale, ha attirato molto interesse per i trasferimenti a gennaio, quindi aspettati che si intensifichi se prenderà il via la prossima stagione. Dato che ha uno dei punteggi di abilità potenziali più alti in FM22 in Bundesliga 2, abbiamo piena fiducia che lo farà.

Terzino destro

Felix Agu (Werder Brema)

Terzino estremamente mobile dotato di un meraviglioso primo tocco, Agu è stato uno dei giocatori della Bundesliga 2 più ingaggiati dai giocatori di FM22 di tutto il mondo.

Per molti aspetti è simile a Vagnoman dall’altra parte, in quanto entrambi i giocatori sono molto apprezzati in Football Manager ed entrambi sono in grado di fare da sostituto in entrambe le posizioni di terzino. Agu dà il meglio di sé sulla destra, che è dove è stato di grande utilità per il Werder in quanto sono un ritorno automatico sicuro nella massima serie.

Agu ha già un po’ di esperienza in Bundesliga alle spalle dalla sua prima stagione con Die Grunweissen; la sua recente estensione del contratto si rivelerà degna del suo peso in oro se potrà contribuire in modo altrettanto efficace il prossimo anno.

Centrocampista sinistro

Filip Bilbija (Ingolstadt)

È stata una stagione miserabile 2021/22 per Ingolstadt, che è arrivato ultimo ed è stato retrocesso in 3. Liga. Una delle uniche luci brillanti per il club bavarese sono state le prestazioni dell’esterno 22enne Filip Bilbija.

Bilbija è un abile palleggiatore che dà il meglio di sé battendo il suo uomo prima di infilare il piede destro e tirare per se stesso o tirare su uno dei suoi compagni di squadra.

Ha concluso la stagione con sette gol e un assist, contribuendo così direttamente al 25% dell’intera produzione di gol in campionato di Ingolstadt. Avendo dimostrato di essere uno dei giovani attaccanti più impressionanti della divisione, è probabile che attirerà molti pretendenti in bassa stagione.

Centrocampista centrale

Romano Schmid (Werder Brema)

Schmid è stato un piacere guardare per tutta la stagione, un alveare combattivo e creativo dell’industria in mezzo al campo.

L’austriaco ha concluso la stagione con tre gol e cinque assist, ma è stato un contributo complessivo – i duelli vinti, i contrasti effettuati, la distanza percorsa in ogni partita e il suo movimento fuori palla che lo ha aiutato a sostenere gli attacchi – che lo hanno reso un tale risorsa nella sua seconda stagione completa con il Brema.

Un acquisto popolare in FM22, sospettiamo che questo sia l’inizio di una carriera lunga e di successo per il giocatore colto.

Rodrigo Zalazar (Schalke)

L’uruguaiano Zalazar ha messo il suo nome in prima pagina all’inizio della stagione con un gol clamoroso dalla propria metà campo, ma alla fine ha contribuito in modo significativo al prolifico attacco dello Schalke con sei gol e cinque assist.

Meglio descritto come un forte tuttofare, Zalazar ha tirato più tiri (85) di qualsiasi altro nella seconda divisione tedesca ed è considerato da Football Manager come uno dei calci piazzati più efficaci della divisione.

Questa era la sua seconda stagione in prestito in Bundesliga 2 dall’Eintracht Francoforte e Zalazar ha fatto un significativo passo avanti per consolidarsi come uno dei migliori giocatori della divisione. È decisamente pronto per fare un salto di qualità ai rigori della massima serie.

-/

Centrocampista di destra

Linton Maina (Hannover)

L’incapacità di segnare gol in modo coerente è stata l’ultima rovina dell’Hannover in questa stagione, ma l’ala scaltra Maina ha contribuito più che alla sua giusta quota. Il 22enne, che ha concluso la stagione con la settima velocità mai registrata in campionato, ha trovato il fondo della rete sei volte.

Il ritmo, il talento e l’abilità nel dribbling di Maina lo hanno reso uno dei preferiti di Football Manager negli ultimi anni. Dopo un’impressionante campagna nella vita reale, il piede destro è pronto per illuminare la Bundesliga la prossima stagione con il Colonia dopo aver firmato un contratto triennale.

Attaccante

Ransford-Yeboah Königsdörffer (Dinamo Dresda)

Anche se non ha segnato tanti gol in questa stagione per il Dresda come nella campagna di promozione dell’anno precedente, Königsdörffer è comunque riuscito a stupire.

Sebbene possa essere tipicamente un attaccante, Königsdörffer gioca anche a lato sulla destra, ed è quella versatilità, combinata con una conclusione naturalmente buona, che lo ha reso uno degli acquisti più popolari da 2 in FM22.

La sconfitta di Dresda contro il Kaiserslautern negli spareggi retrocessione significa che tornerà in 3. Liga, ma dovremmo aspettarci di vedere presto di nuovo più del ventenne.

-/

Erik Shuranov (Norimberga)

Se l’ultima stagione è stata quella in cui Shuranov ha sfondato, questa è stata quella in cui al giovane attaccante è stato assegnato un ruolo più importante nella linea di testa del Norimberga. Tutto sommato, con sei gol e due assist al suo attivo, ha fatto un buon lavoro.

Già abbastanza imponente fisicamente e ancora non ancora completamente allestito, Shuranov ha mostrato un buon movimento Off the Ball, una rifinitura istintiva e una determinazione per arrivare alla fine dei cross in area.

Con il servizio giusto alle spalle, non vediamo perché non entri in doppia cifra Der Club prossima stagione.

Nessuna squadra è completa senza una panchina dei sostituti in grado di cambiare il gioco, quindi ecco i giocatori che hanno appena sbagliato il taglio:

sottotitoli

Domenico Franke (Ingolstadt)

Jakov Medic (St. Pauli)

Kilian Fischer (Norimberga)

Faride Alidou (Amburgo)

Tom Krauss (Norimberga)

Nicolas Kühn (Erzgebirge Aue)

Massimiliano Beier (Hannover)

Leave a Comment