Il tifoso del Man City, 29 anni, che ha rischiato di ferire giocatori e tifosi lanciando un fumogeno blu in campo durante la finale di Premier League di maggio

Un tifoso del Manchester City è stato multato e gli è stato consegnato un ordine di divieto di calcio dopo essere stato catturato mentre lanciava un fumogeno blu sul campo durante la frenetica decisione del titolo della scorsa stagione allo stadio Etihad. Phillip Maxwell, 29 anni, ha lanciato il pirotecnico sopra le teste dei tifosi verso i tifosi ospiti dopo che Rodri ha segnato un pareggio nel finale.

Il gol al 78′ faceva parte di una drammatica rimonta per il City che aveva segnato due gol in casa contro l’Aston Villa e sembrava che potesse perdere il titolo contro il Liverpool. Il vincitore di Ilkay Gundogan tre minuti dopo ha consegnato ai Blues il trofeo, provocando scene deliranti e un’invasione di campo dopo il fischio finale.

Un tribunale ha sentito Maxwell, tifoso del City da sempre, di Knowsley, Merseyside, scagliato uno dei 20 razzi fumogeni lanciati dai tifosi durante la partita in mezzo a un preoccupante aumento del disordine durante le partite di calcio della scorsa stagione. È il secondo tifoso del City a ricevere un’ordinanza di divieto di calcio a seguito di problemi durante la partita.

LEGGI DI PIÙ:E. coli di mamma che avverte i genitori poiché la figlia della “principessa”, 2 anni, muore dopo una vacanza in famiglia in Turchia

Il pubblico ministero Shahid Khan ha detto ieri (giovedì) alla corte dei magistrati di Manchester e Salford che Maxwell ha lanciato il bagliore dopo che la “squadra locale” ha segnato un pareggio durante una “partita decisiva per il campionato”. Il pirotecnico, che emetteva fumo blu, “ha attraversato la testa di sostenitori e steward”, ha detto, aggiungendo che il lancio del missile “ha rischiato di ferire i tifosi e il personale”.

Lo ‘spotter’ del teppista di football della polizia di Manchester, PC Matthew Ford, ha catturato l’incidente con una telecamera a mano, ha sentito la corte. Il filmato, che è stato riprodotto in tribunale, mostrava un primo piano di Maxwell, con indosso un cappellino da baseball bianco, che lanciava il bagliore verso una parte dei tifosi dell’Aston Villa.

L’incidente è stato un “atto flagrante deliberato” e ha rappresentato un “chiaro rischio di lesioni”, secondo il pubblico ministero.

Una dichiarazione di PC Ford, letta in tribunale, ha affermato che la reintroduzione dei tifosi alle partite di calcio a seguito delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid ha visto un “drammatico aumento della violenza e del disordine” nelle partite nel Regno Unito e in tutta Europa .



I tifosi corrono in campo al fischio finale dell’Etihad Stadium

Ha anche citato i post sui social media che sembrano glorificare la violenza del calcio e una “tendenza in crescita” dei fan che contrabbandano articoli pirotecnici negli stadi. L’ufficiale ha detto che c’è stato un aumento del 18,6% nel numero di razzi di segnalazione che sono stati fatti esplodere in campo durante le partite di campionato in Inghilterra la scorsa stagione.

Secondo PC Ford, durante la partita decisiva del Villa all’Etihad, circa 20 razzi fumanti sono stati lanciati sull’area di gioco o verso i tifosi avversari rischiando “animosità” tra i fan rivali.

Il Manchester City aveva tentato di affrontare il problema assumendo personale per affrontare i fan che venivano a terra con razzi che “possono essere acquistati abbastanza facilmente online”, ha detto.

L’ufficiale ha detto che i fan che li hanno acquistati spesso non hanno apprezzato il pericolo dei razzi acquistati e ha fatto riferimento a un sostenitore, di 15 anni, che ha dovuto essere curato per “danni da fumo ai polmoni” dopo aver inalato da un razzo.



A Maxwell è stato consegnato un ordine di divieto di calcio di tre anni

Chloe Gaffney, in difesa, ha detto che il suo cliente “non aveva intenzione” di lanciare il bagliore contro i sostenitori di Villa, aggiungendo che quello che ha fatto è stato “un atto di immaturità”. “Si ritrova davanti al tribunale oggi dopo aver perso il suo buon carattere”, ha detto.

Il presidente della panchina Sohail Ahmad ha detto all’imputato: “Hai perso il tuo buon carattere. Hai pagato un caro prezzo per questo stupido errore che hai commesso”.

Maxwell è stato multato di £ 1.440 e condannato a pagare £ 55 per le spese dell’accusa e un supplemento per la vittima di £ 144. Gli è stato anche consegnato un ordine di divieto di calcio di tre anni, che gli proibisce di assistere alle partite dell’Etihad o di qualsiasi altra partita di campionato fino al 23 giugno 2025.

L’imputato, di Anzio Row, Knowsley, che non aveva precedenti condanne, si è dichiarato colpevole di aver lanciato un razzo in o verso l’area di gioco durante una partita di calcio designata il 22 maggio. Ha anche ammesso una seconda accusa di possesso di fuochi d’artificio in un campo sportivo . La corte ha sentito che aveva prestato servizio militare e guadagnato £ 30.000 all’anno nel suo attuale lavoro. Ha accettato di pagare la multa a £ 100 al mese.



I fan festeggiano in campo dopo la vittoria della Premier League del Manchester City

All’inizio di questo mese, un altro tifoso del City, Paul Colbridge, 37 anni, di Salford, ha ricevuto un ordine di squalifica di quattro anni per aver invaso il campo durante la partita quando è stato segnato il gol della vittoria. Ha “schernito” i giocatori e i fan dell’opposizione prima di scivolare, cadere ed essere catturato dagli steward.

L’incursione di massa sul campo dell’Etihad è stata il culmine di una serie di invasioni di campo durante le partite di quella settimana, inclusa quella in cui Billy Sharp dello Sheffield United è stato colpito di testa dal fan del Nottingham Forest alla fine della semifinale degli spareggi dello Sky Bet Championship secondo gamba.

Dopo che Maxwell è stato diretto, il procuratore della corona distrettuale per il nord-ovest di Kerry Grieve ha dichiarato: “Le azioni di Maxwell sono state sconsiderate ed egoistiche. I bagliori creano un rischio per la sicurezza di giocatori e spettatori. In questa occasione, fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma abbiamo visto molte volte le conseguenze dei razzi alle partite di calcio e dobbiamo sradicare coloro che mettono a repentaglio l’incolumità degli altri.



Paul Colbridge lascia la corte dei magistrati di Manchester

“Il CPS si impegna ad assumere una posizione ferma nell’affrontare i disordini legati al calcio mentre continuiamo a svolgere un ruolo cruciale nel rendere gli sport come il calcio inclusivi e sicuri da guardare”.

Gli avvocati della Corona stanno lavorando con squadre di calcio, Premier League e altri enti calcistici per spiegare quali prove sono necessarie per sporgere denuncia contro i tifosi e, così facendo, proteggere i giocatori da incidenti futuri.

Douglas Mackay, procuratore sportivo capo del Crown Prosecut Service, ha aggiunto: “Negli ultimi anni e mesi c’è stato un aumento significativo della criminalità legata al calcio rispetto ai livelli pre-pandemia. Al CPS, giochiamo un ruolo cruciale nell’affrontare questi problemi Crimini e rendere il nostro sport nazionale inclusivo, sicuro da guardare e da giocare. Non c’è spazio per atti criminali violenti nel calcio e incidenti come questi hanno un impatto significativo sulle vittime”.

I bagliori possono sembrare innocui ma contengono sostanze chimiche tossiche e possono bruciare a 1.600 gradi Celsius, il punto di fusione dell’acciaio. Sono particolarmente pericolosi per chi soffre di asma. Sono stati collegati a due morti di ragazzini durante le partite di calcio, uno in Brasile e l’altro in Spagna.

LEGGI SUCCESSIVO:

.

Leave a Comment