La Liga: Pete Jenson riassume le cose che abbiamo imparato dalle vittorie di Barcellona, ​​Real Madrid e Villarreal

Il quarto round delle partite della Liga si è svolto nel fine settimana, con vittorie enfatiche per Barcellona, ​​​​Villarreal e Valencia, tra gli altri.

Il Real Madrid ha battuto il Real Betis 2-1 sabato, mentre l’Osasuna ha avuto la meglio sul Rayo Vallecano con lo stesso punteggio il giorno successivo.

In testa alla classifica c’è il Real Madrid, con 12 punti perfetti su 12 finora, il che li porta a due punti di vantaggio su Barcellona e Villarreal in corsa per il trofeo di campionato in questa fase iniziale.

Pete Jenson, di posta sportiva uomo in Spagna, riassume alcuni dei più grandi argomenti di discussione dell’ultima serie di partite della Liga.

Aurelien Tchouameni è stata una figura fondamentale nella vittoria per 2-1 del Real Madrid sul Real Betis sabato

1. Gattuso, l’uomo più popolare di Valencia

“Potrebbe mettere il chorizo ​​nella paella e a nessuno importerebbe”, ha twittato lo scrittore di calcio Enrique Ballester domenica sera quando il Valencia ha segnato cinque gol in casa contro il Getafe. L’allenatore italiano ha davvero fatto molta impressione al Mestalla.

“Penso che la mia squadra sia la migliore al mondo e non lo dico solo perché devo; Ci credo davvero”, aveva detto durante la preparazione del gioco.

Forse un pio desiderio gloriosamente esagerato, ma i suoi giocatori sono usciti e hanno giocato come battitori del mondo dopo averlo sentito.

Gennaro Gattuso ha supervisionato il 5-1 del Valencia sul Getafe, rendendolo un uomo popolare

Gennaro Gattuso ha supervisionato il 5-1 del Valencia sul Getafe, rendendolo un uomo popolare

2. Nuovo sceriffo in città

Il Real Madrid ha dichiarato chiusa la gara per trovare il sostituto di Casemiro dopo appena due settimane.

Aurelien Tchouameni si è fatto mangiare il Bernabeu nel suo debutto casalingo contro il Betis sabato.

Il 22enne nazionale francese ha avuto più tocchi, giocato più passaggi e ha persino dribblato gli avversari più di tutti i suoi compagni di squadra nella vittoria per 2-1.

Aurelien Tchouameni si è già affermato come un sostituto adeguato per Casemiro

Aurelien Tchouameni si è già affermato come un sostituto adeguato per Casemiro

3. Il sottomarino giallo di Emery è a tenuta stagna

Il Villarreal è l’unica squadra in uno dei primi cinque campionati europei a non aver subito un gol in questa stagione.

Hanno mantenuto la loro quarta porta inviolata domenica battendo l’Elche 4-0. “Rende felici i portieri”, ha sorriso Unai Emery dopo l’ultima vittoria.

Il Villarreal deve giocare le partite casalinghe un’ora lungo la costa sul campo del Levante mentre il proprio stadio viene rinnovato, ma questo non li ha affatto disturbati nella prima partita “casalinga” della stagione di domenica. Ora sono terzi dietro ai due grandi.

Il Villarreal di Unai Emery non ha subito un gol per tutta la stagione, vincendo 4-0 contro l'Elche

Il Villarreal di Unai Emery non ha subito un gol per tutta la stagione, vincendo 4-0 contro l’Elche

4. Vinicius è il capo dei capi

Il Real Madrid è ora l’unica squadra in Spagna con un record del 100% e quando ha battuto il Betis, l’unica altra squadra ad aver vinto le prime tre partite, si è potuto percepire un leggero cambio di guardia.

Karim Benzema rimane di vitale importanza, ma il giocatore che guida davvero la squadra in avanti ora è Vinicius. Il suo nono minuto di apertura su passaggio lungo di David Alaba è stato il suo terzo della stagione.

Ha iniziato la stagione in cui aveva interrotto l’ultima stagione segnando il gol della vittoria nella finale di Champions League.

Vinicius sta aiutando a portare avanti una fiorente squadra del Real Madrid, mantenendo il record del 100%.

Vinicius sta aiutando a portare avanti una fiorente squadra del Real Madrid, mantenendo il record del 100%.

5. Vale la pena avere i dismessi del Barcellona

Tale è la forza d’attacco del Barcellona in profondità in questa stagione che non c’è da vergognarsi ad essere uno dei rigettati del club catalano.

Non c’era spazio per Martin Braithwaite al Camp Nou e nemmeno per l’esterno ventenne Ez Abde. Entrambi hanno debuttato memorabili.

Braithwaite ha ottenuto la vittoria dell’Espanyol all’83 ‘contro l’Athletic Bilbao che non aveva subito gol. E Abde è partito per una corsa intricata e sbalorditiva con la palla tra i piedi per impostare il vincitore per l’Osasuna.

Il Chelsea spera che le cose vadano allo stesso modo con Pierre-Emerick Aubameyang.

Martin Braithwaite ha segnato il gol della vittoria dell'Espanyol dopo essere stato in eccedenza rispetto ai requisiti al Barcellona

Martin Braithwaite ha segnato il gol della vittoria dell’Espanyol dopo essere stato in eccedenza rispetto ai requisiti al Barcellona

6. Un passo troppo VAR per l’Atletico Madrid

Se odi il VAR e tutta la cosiddetta giustizia calcistica che serve, ti saresti goduto il pareggio della Real Sociedad contro l’Atletico Madrid sabato.

L’acquisto del record Umar Sadiq ha segnato entro 10 minuti dall’ingresso nell’intervallo alla Reale Arena e lo stadio è esploso per celebrare l’impatto immediato dell’uomo da 20 milioni di euro. Jaime Laterer deve aver visto la palla sfiorare il braccio dell’attaccante dal suo colpo di testa prima che tagliasse il traguardo, ma l’arbitro del VAR ha deciso di non interrompere i festeggiamenti.

L’Atletico è andato su tutte le furie, soprattutto perché un gol di Morata nel primo tempo era stato escluso per fallo di mano nella preparazione.

Umar Sadiq ha segnato il pareggio in circostanze controverse contro l'Atletico Madrid

Umar Sadiq ha segnato il pareggio in circostanze controverse contro l’Atletico Madrid

7. Kounde è molto più di un difensore

Lo sapevamo già dalle sue precedenti stagioni al Siviglia, e sabato sera glielo hanno ricordato quando ha prodotto due assist contro di loro nella vittoria per 3-0.

Kounde deve giocare come terzino destro in questo momento e da lì ha incrociato perfettamente per Robert Lewandowski per segnare. Ha poi creato Eric Garcia.

Finirà al centro e come allenatore della difesa per gli anni a venire: il miglior acquisto del Barcellona da anni.

Jules Kounde ha dimostrato di essere un acquisto fondamentale per il Barcellona, ​​​​non solo in difesa

Jules Kounde ha dimostrato di essere un acquisto fondamentale per il Barcellona, ​​​​non solo in difesa

8. Non è il momento di affrontare il Manchester City

Un punto su 12 possibili ha regalato al Siviglia il peggior inizio in 40 anni e, dopo essere stato battuto dal Barcellona, ​​ora ha la squadra di Pep Guardiola che arriva dalla collina per prendersela con loro.

È difficile vedere dove si trovano le soluzioni rapide. Alcuni fan vogliono che Julen Lopetegui venga licenziato, ma le risorse che gli sono state consegnate quest’estate sono state scarse o sono state consegnate molto tardi.

Forse l’ultimo ad arrivare L’attaccante danese Thomas Dolberg può iniziare la sua prima partita e sollevare l’oscurità.

Alcuni tifosi vogliono che l'allenatore del Siviglia Julen Lopetegui venga eliminato dopo il peggior inizio degli ultimi quattro decenni

Alcuni tifosi vogliono che l’allenatore del Siviglia Julen Lopetegui venga eliminato dopo il peggior inizio degli ultimi quattro decenni

9. Superstar Gavi

Non è facile vincere come migliore in campo quando la tua squadra ha vinto 3-0 e tu non hai segnato ma il centrocampista spagnolo Gavi, appena 18enne, lo ha fatto sabato sera.

È ancora iscritto come una delle squadre giovanili del club e indossa il numero 30 sulla schiena. Il vecchio numero sei di Xavi sarà sicuramente il suo unico giorno.

Sabato, il membro della squadra giovanile Gavi ha ottenuto un'ottima prestazione nella vittoria per 3-0 del Barcellona

Sabato, il membro della squadra giovanile Gavi ha ottenuto un’ottima prestazione nella vittoria per 3-0 del Barcellona

10. Xavi insegue il record di Guardiola

Le transizioni fulminee del Barcellona lo rendono ancora più efficace fuori casa che in casa, dove le squadre difendono più a fondo contro di loro.

Xavi deve ancora allenarli alla sconfitta in trasferta da quando ha preso il controllo lo scorso novembre e con 16 partite in trasferta senza sconfitte si sta avvicinando al record di Guardiola di 23.

Xavi ha portato la squadra catalana a 16 partite senza sconfitte fuori casa da quando ha preso il controllo del club

Xavi ha portato la squadra catalana a 16 partite senza sconfitte fuori casa da quando ha preso il controllo del club

.

Leave a Comment