LaLiga Santander rivela gli highlights della stagione LaLiga 2022/23

LaLiga Santander ha rivelato gli highlights della stagione 2022/23 LaLiga Santander. La nuova stagione vede la partecipazione delle più grandi stelle del calcio mondiale, con entusiasmo ed entusiasmo che si riflettono già negli stadi spagnoli e negli schermi di tutto il mondo, e nuovi acquisti alimentano ulteriormente la competizione nel campionato europeo più competitivo.

Sig. Alvaro Paya, rappresentante di LaLiga in Qatar, ha dichiarato: “Sono felice di essere in Qatar in un periodo che sta assistendo agli ultimi preparativi per la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022TM, che sarà senza dubbio un torneo eccezionale. La nuova stagione della Liga Santander è iniziata con grande entusiasmo e abbiamo assistito alla ferocia delle prime partite tra le squadre ei loro giocatori eccezionali. Abbiamo anche assistito allo sviluppo e all’utilizzo delle tecnologie di trasmissione che distinguono LaLiga dal resto dei campionati europei, immergendo gli spettatori di tutto il mondo nell’entusiasmo e nell’eccitazione di cui gode il pubblico allo stadio”. Ha aggiunto: “La nostra partnership con beIN SPORTS come emittente esclusiva è stato un passo importante verso il raggiungimento di tifosi di calcio e sportivi in ​​Medio Oriente e Nord Africa (MENA) e non vediamo l’ora di ottenere più successo e sviluppo insieme”.

Copertura di LaLiga Santander in MENA

L’attuale stagione 2022/23 è disponibile esclusivamente su beIN SPORTS, il canale sportivo di punta di beIN MEDIA GROUP (“beIN”), in tutti i 24 paesi della regione MENA. Tutte le partite sono accessibili in tre lingue – arabo, inglese e francese – con studi dedicati ai migliori talenti di beIN su beIN SPORTS 1, PREMIUM 1, beIN 4K e beIN SPORTS FRENCH 1. Oltre al nuovo ha lanciato l’app mobile TOD, una società sussidiaria di beIN, che consente ai suoi abbonati di accedere al meglio di beIN SPORTS in movimento.

Sulla partnership di beIN con LaLiga Santander, Duncan Walkinshaw, Direttore dei programmi di beIN MENA, ha osservato: “beIN è un orgoglioso partner di trasmissione di LaLiga Santander in tutta la regione MENA dal 2006. Negli ultimi 16+ anni, abbiamo avuto il piacere di trasmettendo ogni calcio, contrasto e gol delle più grandi squadre e nomi del calcio spagnolo: siamo entusiasti di continuare questa partnership nei prossimi anni, offrendo momenti indimenticabili per i nostri milioni di abbonati e spettatori”. Ha aggiunto: “Per portare tutta l’azione diretta sui canali lineari e digitali beIN SPORTS e beIN SPORTS NEWS, i nostri giornalisti sono sul campo durante le partite più importanti, intervistando i nomi più importanti e assicurando che beIN offra una copertura eccezionale. Nessuno fa calcio come noi”.

Nuovi contratti e concorrenza feroce

Questa stagione della Liga Santander è senza dubbio una delle campagne più attese degli ultimi decenni. I campioni in carica del Real Madrid hanno fatto acquisti estivi impressionanti per rafforzare la loro rosa vincitrice di LaLiga e UEFA Champions League, ma saranno in grado di mantenere il titolo di fronte alle mosse audaci e ambiziose dell’FC Barcelona, ​​​​che sta entrando nel suo prima stagione completa con l’icona del club Xavi Hernandez al timone.

Come per ogni nuova stagione, LaLiga Santander ha accolto una serie di nuovi entusiasmanti acquisti per unirsi a superstar di lunga data come Karim Benzema, favorito del Pallone d’Oro 2022, Golden Boy Pedri 2021 e Joao Felix in vista della nuova stagione. I campioni del Real Madrid hanno rapidamente concluso gli ambiti acquisti di Aurélien Tchouameni e Antonio Rüdiger, mentre l’FC Barcelona ha portato una miriade di grandi nomi nel tentativo di strappare il titolo LaLiga Santander ai loro eterni rivali. Il fulcro della nazionale belga Axel Witsel si è unito alla rosa di Diego Simeone all’Atlético de Madrid, mentre il Real Betis ha battuto la concorrenza di tutta Europa inserendo il difensore centrale italiano Luiz Felipe e il Sevilla FC ha aggiunto Isco, uno dei più talentuosi attaccanti spagnoli di la sua generazione.

Riusciranno Atlético de Madrid e Sevilla FC a sfidare il titolo per competere con i rivali di El Clasico? Riusciranno giocatori del calibro di Real Sociedad, Villarreal CF, campioni di coppa del Real Betis e giganti dormienti Athletic Club e Valencia CF a sfondare per diventare contendenti di alto livello?

Anche i volti nuovi non saranno limitati al campo, con una serie di movimenti di alto profilo in panchina attraverso LaLiga Santander. Ernesto Valverde e Diego Martinez sono solo due degli allenatori con una comprovata esperienza di successi che tornano nella massima serie spagnola rispettivamente con Athletic Club e RCD Espanyol, mentre Gennaro Gattuso, vincitore della Coppa del Mondo FIFA ed ex tecnico di Milan e Napoli, ha preso le redini al Valencia CF, solo per citarne alcuni.

La Liga continua a vantare anche le migliori stelle nascenti del calcio mondiale, con artisti del calibro di Gavi, già titolare in prima squadra sotto Xavi all’FC Barcelona e il giocatore più giovane ad aver mai giocato per la nazionale spagnola; Eduard Camavinga, giocatore del Real Madrid 19 di un anno e favorito per il Golden Boy 2022; Nico Williams dell’Athletic Club, una vera star emergente la scorsa stagione; e Alexander Isak, ancora 22enne ma già protagonista di una Real Sociedad che insegue il successo europeo.

Come ogni nuova stagione, LaLiga Santander accoglie anche tre nuove squadre per la stagione 2022/23 sotto forma di UD Almería, Real Valladolid e Girona FC. L’ambizioso UD Almería torna nella massima serie per la prima volta dal 2015 dopo essere stato incoronato campione LaLiga SmartBank la scorsa stagione, mentre le altre squadre promosse Real Valladolid e Girona FC saranno più familiari ai tifosi della Liga di tutto il mondo avendo giocato nella massima serie come di recente rispettivamente nel 2021 e nel 2019.

Con il primo dei 380 incontri avvincenti già giocati tra CA Osasuna e Sevilla FC al nuovo El Sadar, votato come Stadio Mondiale dell’Anno 2021 da Stadium Database, le grandi partite arrivano subito dopo. Il derby di Madrid tra i perenni storici sfidanti al titolo Real Madrid e Atlético de Madrid darà il via ai derby della stagione a settembre. ElClasico, che contrappone FC Barcelona e Real Madrid nella partita per club di più alto profilo nel calcio mondiale, torna nel fine settimana del 15 ottobre, mentre a novembre, dicembre seguiranno gli storici e sempre divertenti derby di Siviglia, Barcellona e basco , e gennaio, rispettivamente.

Iniziative di investimento per un valore di 2 miliardi di euro

Il calcio d’inizio della stagione 2022/23 segna anche un momento cruciale per LaLiga fuori dal campo. I club di LaLiga Santander e LaLiga SmartBank stanno cercando di fare un gigantesco passo avanti nel loro sviluppo e crescita grazie a Boost LaLiga, un progetto di investimento su larga scala da 2 miliardi di euro reso possibile dall’accordo di LaLiga con il fondo di investimento CVC nel dicembre 2021. bordo su ambiziosi piani di sviluppo in settori quali strategia e business, infrastrutture, marchio internazionale e sviluppo di prodotti, digitalizzazione e innovazione tecnologica, tra gli altri.

Nel frattempo, LaLiga Tech, la filiale di LaLiga che offre soluzioni tecnologiche e di innovazione, continua ad espandere la propria attività in oltre 50 paesi con aziende di più settori tra cui emittenti, federazioni e leghe. LaLiga Tech mira a trasformare il settore dello sport e dell’intrattenimento con la progettazione e l’implementazione di servizi OTT, applicazioni, giochi, siti Web, coinvolgimento dei fan, miglioramento e protezione dei contenuti e gestione delle competizioni. World Padel Tour, Millicom, Sky Mexico e i titolari dei diritti della MotoGP Dorna sono solo alcune delle organizzazioni che hanno già adottato soluzioni tecnologiche sviluppate da LaLiga Tech per digitalizzare le proprie operazioni.

Collegamento con un pubblico globale

Giochi come questi sono un fattore importante nel perché LaLiga è il campionato di calcio nazionale più seguito sui social media, con oltre 160 milioni di fan in tutto il mondo che si godono i contenuti LaLiga in 20 lingue diverse su 17 piattaforme diverse. Ma LaLiga è anche all’avanguardia nella diffusione digitale dei fan internazionali con Play LaLiga, l’unico spettacolo TikTok autoprodotto da un campionato europeo, la creazione della prima mini-app in assoluto su Alipay per i fan cinesi e il lancio in Indonesia e Thailandia di LaLiga Pass, un OTT auto-sviluppato che offre tutte le partite LaLiga Santander e LaLiga SmartBank per i fan su richiesta, tra molte altre iniziative.

Banco Santander torna come title sponsor della competizione per un’ultima stagione, mentre Mahou San Miguel e TVM si uniscono a PUMA, EA Sports, Microsoft, BKT, Sorare, Socios.com e Dapper come sponsor globali in vista della stagione 2022/23.

Con tutta l’eccitazione, la passione, il dramma, i brividi e le fuoriuscite e la competitività da cima a fondo della Liga Santander garantita in ogni giornata di partita con un’esperienza televisiva imbattibile e la migliore in assoluto, non vorrai perderti un solo momento della stagione 2022/ 23, che sarà disponibile su beIN SPORTS per tutta la stagione. Che i giochi inizino!

Leave a Comment