Nigeriani in Europa: Kelechi Iheanacho, Onuachu, Awoniyi brillano mentre Sadiq Umar, Dennis sparano a salve

Dopo lo scarso risultato durante il Coppa del Mondo qualificate la scorsa settimana, alcuni giocatori nigeriani sono tornati nei rispettivi club per continuare da dove si erano fermati.

Kelechi Iheanacho, che ha avuto una brutta uscita a Kumasi e non è riuscito a far parte della squadra ad Abuja, ha placato i fan del Leicester City con il suo obiettivo. Inoltre, i due, Taiwo Awoniyi e Paul Onuachu, che non sono stati convocati per l’assegnazione nazionale, hanno segnato i gol che hanno portato tutti e tre i punti alle loro squadre europee.

Tuttavia, alcuni non si sono presentati per i loro club per motivi più noti ai loro allenatori.

EPL [England]

Kelechi Iheanacho e Ademola Lookman (Leicester City, Inghilterra)

Dopo una brutta uscita durante la pausa internazionale, Iheanacho ha avuto un momento per riscattarsi con un gol segnato per la sua squadra nel fine settimana.

Kelechi Iheanacho ha aiutato il suo club, il Leicester City, a raggiungere un punto all’Old Trafford sabato.

Il “Senior Man Kels”, come affettuosamente chiamato dai fan, è andato in porta per il suo club al 63′ con un colpo di testa in tuffo su cross di James Maddison. Il tiro di Iheanacho è stato infine salvato in un pareggio per 1-1 dopo che Fred ha pareggiato tre minuti dopo.

Ma per VAR, Iheanacho avrebbe potuto aggiungere un assist al suo nome, ma il gol di Maddison non reggeva perché il VAR ha ritenuto che Iheanacho avesse commesso un fallo sul difensore del Manchester United Raphael Varane nella preparazione della porta.

A parte il gol, Kelechi è stato anche votato come il migliore in campo per l’incontro.

L’uomo nigeriano ha segnato tre gol e assistito cinque volte nelle sue 20 presenze in campionato con i Foxes in questa stagione.

Tuttavia, il suo connazionale Ademola Lookman ha visto la partita in panchina.

Emmanuel Dennis, Oghenekaro Etebo, Samuel Kalu e Troost Ekong (Watford)

Dennis ha segnato il suo ritorno all’EPL con un cameo di 12 minuti che non è riuscito a salvare la sconfitta per 2-0 contro il Liverpool ad Anfield sabato.

È entrato per Cucho Hernandez al 78 ‘e ha fatto solo cinque tocchi nel gioco.

La squadra di Rod Hodgson penzola da tempo in fondo alla classifica e Dennis non è stato in grado di risolvere i problemi offensivi del club.

L’attaccante nigeriano ha segnato nove gol e fornito assist cinque volte nella sua 28esima presenza in questa stagione.

L’ultima volta che Dennis ha segnato è stato a febbraio durante una vittoria solitaria sull’Aston Villa.

Dennis è stato l’unico nigeriano che ha preso parte allo scontro del fine settimana, poiché il trio di Etebo, Samuel Kalu e William Troost Ekong non ha seguito la squadra ad Anfield.

Alex Iwobi (Everton)

Iwobi è stato in azione per 90 minuti durante la sconfitta per 2-1 dell’Everton contro il Westham allo stadio di Londra.

Iwobi, che non è stato convocato durante le qualificazioni ai Mondiali con la Nigeria a causa del cartellino rosso ricevuto durante l’AFCON, non ha potuto replicare la sua ultima esperienza EPL per la sua squadra durante l’incontro.

Ha effettuato quattro passaggi chiave durante i suoi 90 minuti di gioco.

Frank Onyeka (Brentford)

Annunci


Onyeka non ha preso parte alla vittoria per 4-1 del Brentford sul Chelsea.

L’ultimo nigeriano ha giocato con la squadra londinese all’inizio del mese scorso come sostituto di Christian Nørgaard al 59′ durante la vittoria per 3-1 del Brentford sul Norwich.

Il 24enne ha giocato 20 volte per i londinesi di cui ha giocato 12 partite.

Campionato

Semi Ajayi (West Brom)

Ajayi ha avuto una brutta uscita con il suo club del campionato, il West Brom, dopo una sconfitta a rete solitaria contro il Birmingham City.

Ajayi è stato protagonista per tutto l’incontro con crediti difensivi di due rimozioni, intercettazioni e quattro contrasti.

Pro-Lega Belgio

Paul Onuachu (Genk)

Onuachu ha brillato nel KRC Genk 5-0 battendo KAS Eupen. Onuachu è stato l’uomo del momento quando ha segnato una tripletta domenica sera.

Dopo aver sparato a salve nelle sue ultime due partite, Onuachu lo ha completato con tre gol. L’attaccante ha segnato i suoi primi due gol nel primo tempo prima di aggiungere il terzo al 79′.

L’ultima volta che ha segnato una tripletta è stato lo scorso agosto contro l’RFC Seraing nella nona giornata della Pro-League belga.

L’attaccante destro di 27 anni ha attratto grandi club nei massimi campionati dopo aver segnato 19 gol in 28 partite giocate in questa stagione.

SPFL [Scotland]

Joe Aribo, Leon Balogun e Calvin Bassey (Rangers)

Il trio di Balogun, Aribo e Bassey, che ha giocato per la Nigeria durante le qualificazioni del Qatar 2022, ha replicato lo stesso nella sconfitta casalinga per 2-1 dei Rangers nel derby contro il Celtic.

Aribo non ha potuto mostrare gran parte della sua abilità offensiva nel gioco poiché ha realizzato un solo tiro in porta e un dribbling riuscito durante i suoi 90 minuti di incantesimo.

I connazionali di Aribo, Balogun e Calvin Bassey nell’area difensiva, hanno effettuato una media di due rimozioni e cinque contrasti durante la partita.

La Liga [Spain]

Samuel Chukwueze (Villarreal)

Samuel Chukwueze non ha viaggiato con il suo club Villarreal, poiché lo Yellow Submarine ha subito una sconfitta per due a zero contro Levante.

Il 22enne ha giocato l’ultima volta la sconfitta di misura per 1 a zero del suo club contro il Cadice prima della pausa per la nazionale. L’esterno ha segnato due gol in 19 presenze.

Seconda

Sadiq Umar (Almeria)

Sadiq Umar ha partecipato al combattuto pareggio per 1-1 del suo club contro l’Huesca.

Umar, che è stato impressionante con gol e assist per il suo club, ha sparato a salve durante l’incontro. È riuscito un tiro in porta durante i suoi 88 minuti di gioco.

Il 25enne ha segnato 15 gol e assistito sette volte nelle sue 28 partite giocate in questa stagione.

Serie A [Italy]

Victor Osimhen (Napoli)

Osimhen non era nella rosa di Luciano Spalletti che domenica ha visitato l’Atalanta, nella vittoria per 3-1.

Osimhen, che ha sparato a salve durante la sosta per le Nazionali per i Super Eagles, non è rientrato in tempo per entrare a far parte della rosa del Napoli, che insegue lo scudetto con Milan e Inter.

Osimhen ha segnato 11 gol nelle sue 20 presenze con i Blues.

Ola Aina e Joel Obi (Torino e Salernitana)

Il difensore nigeriano Ola Aina ha visto la partita in panchina quando il Torino ha sconfitto la Salernitana con un gol.

L’ultima volta che Aina ha giocato con il suo club è stato lo scorso dicembre contro l’Inter, dove il suo club ha subito una sconfitta per 1 a zero in nerazzurro.

Nel frattempo, anche il giocatore dimenticato dei Super Eagles Joel Obi ha visto la partita in panchina durante l’incontro.

Lega 1 [France]

Mosè Simone (Nantes)

L’esterno dei Super Eagles Moses Simon ha visto la partita tra Nantes e Clement Foot in panchina.

Nantes ha vinto 3-2 in una gara serrata. Il 26enne ha segnato tre gol e fatto sette assist finora in questa stagione.

Terem Moffi (FC Lorient)

L’attaccante nigeriano, Terem Moffi, era in porta per il suo club nonostante la pesante sconfitta per 5-1 contro il PSG domenica sera.

Il 22enne ha segnato il suo quinto gol stagionale al 56′.

Bundesliga [Germany]

Taiwo Awoniyi (Unione Berlino)

L’attaccante nigeriano Taiwo Awoniyi ha segnato l’unico gol dell’incontro quando il suo club, l’Union Berlin, ha sconfitto l’FC Köln con un unico gol in casa.

Ha segnato al 49 ° minuto per sigillare una vittoria durante una performance durata 88 minuti mentre il suo club è balzato alla settima posizione con 41 punti.

Awoniyi è stato impressionante nelle sue ultime cinque uscite, segnando tre gol.

Nel frattempo, Awoniyi ha segnato 12 gol in 25 presenze, la prima volta che segnerà una cifra del genere in una stagione e anche il miglior marcatore di tutti i tempi del club con 17 gol.

Bundesliga 2

Jamilu Collins (Paderborn)

Il difensore dei Super Eagles Jamilu Collins è stato coinvolto nella vittoria in trasferta per 2-1 del suo club Paderborn sull’Hamburger nel fine settimana.

Collins ha assistito Dennis Srbeny nel primo minuto della partita per creare un vantaggio iniziale per la sua squadra. Oltre all’assist, il 27enne ha anche fatto enormi sforzi per evitare che i gol venissero segnati.

Il difensore ha effettuato tre contrasti e intercettazioni con due respinte. Ha segnato una volta e ha assistito tre volte nelle sue 19 presenze in questa stagione.

Eredivisi [Netherlands]

Cyriel Dessers, Maduka Okoye (Feyenoord e Sparta Rotterdam)

Maduka Okoye ha subito gol per la prima volta dopo un mese dietro i pali quando il suo club, lo Sparta Rotterdam, ha pareggiato 1-1 contro l’SC Heerenveen.

Okoye, che ha fatto parte della squadra del mese di Eredivisie per le sue eroiche esibizioni a marzo, non ha potuto continuare un’impresa del genere ad aprile.

Nonostante abbia subito un gol, Okoye ha effettuato due parate durante la partita. Nel frattempo, Cyriel Dessers non è apparso nel Feyenoord per due vittorie a zero su Willem II Tilburg.

Super Lig [Turkey]

Kayode Olarenwaju, Ahmed Musa e Anthony Nwakaeme (Sivasspor, Fatih Karagumruk e Trabzonspor)

L’attaccante dimenticato dei Super Eagles Kayode Olarenwaju ha segnato la porta del suo club turco, il Sivasspor, nel pareggio per 2-2 in trasferta contro il Giresunspor.

Il 28enne ha segnato al 39′ ma ha dovuto essere sostituito dopo 45 minuti di azione.

Nelle sue 29 presenze con il suo club, Kayode ha segnato sette gol in questa stagione.

Tuttavia, lo skipper dei Super Eagles, Ahmed Musa, era in panchina durante la sconfitta per due a zero di Fatih Karagumruk contro il Galatasaray.

L’attaccante nigeriano ha avuto un tempo di gioco limitato con i Super Eagles nella sconfitta del Qatar 2022 contro il Ghana e ha anche difficoltà a entrare nella formazione titolare di Fatih Karagumruk in Turchia.

Il 29enne ha segnato e assistito due volte in 24 presenze finora in questa stagione.

Anthony Nwakaeme non ha potuto fare molto in 45 minuti che gli è stato concesso nel pareggio per 1-1 contro il Besiktas. Nwakaeme ha registrato finora 11 gol e 10 assist in questa stagione.

TFF 1. LIG

Ibrahim Olawoyin, Anthony Uzodinma e Emeka Eze (Ankara Keciorengucu)

L’Ankara Keciorengucu, squadra di seconda divisione turca, ha registrato una dura vittoria per 2-1 sul Bursaspor, grazie al trio delle stelle nigeriane Emeka Eze, Ibrahim Olawoyin e Anthony Uzodinma nel club.

Anthony Uzodinma ha segnato una doppietta al 34° e al 71° minuto rispettivamente con l’aiuto del duo Emeka Eze e Ibrahim Olawoyin.

Il 22enne ha segnato tre gol in nove presenze con la sua squadra.

Olawoyin, l’ex talismano dei Rangers, ha segnato 12 gol in questa stagione. Il suo compagno connazionale Emeka Eze ha segnato 10 reti per il club turco.


Sostieni il giornalismo di integrità e credibilità di PREMIUM TIMES

Un buon giornalismo costa un sacco di soldi. Eppure solo un buon giornalismo può garantire la possibilità di una buona società, una democrazia responsabile e un governo trasparente.

Per un accesso continuo e gratuito al miglior giornalismo investigativo del paese, ti chiediamo di prendere in considerazione l’idea di dare un modesto sostegno a questa nobile impresa.

Contribuendo a PREMIUM TIMES, stai aiutando a sostenere un giornalismo di rilevanza e assicurando che rimanga gratuito e disponibile per tutti.

Donare



TESTO ANNUNCIO: Per inserire un annuncio qui . Chiama Damola – +2348170247220







Campagna pubblicitaria PT Mag

Leave a Comment