Pape Matar Sarr e i cinque giocatori del Tottenham che trarranno maggior beneficio dal pre-campionato di Conte

Antonio Conte è pronto a far vivere ai suoi giocatori del Tottenham una pre-stagione come mai prima d’ora e per alcuni membri della sua rosa sarà un periodo cruciale.

All’inizio del prossimo mese i giocatori degli Spurs inizieranno a tornare in fasi per l’allenamento pre-stagionale, i non internazionali che torneranno prima all’Hotspur Way e poi quelli coinvolti nelle partite internazionali questo mese torneranno in tempo per il volo del club in Corea il 9 luglio per il loro tour pre-stagionale.

Conte li lavorerà tutti più duramente di quanto non abbiano mai lavorato in questa stagione conclusiva. L’italiano utilizza esercitazioni ad alta intensità, richiedendo un lavoro di fitness estremo in una quantità di tempo concentrata e i giocatori saranno spinti al limite senza la distrazione delle partite competitive.

LEGGI DI PIÙ:I giocatori del Tottenham si preparano a vivere l’estenuante pre-stagione di Antonio Conte come nessun altro

Sarà una grande pre-stagione in modo che l’allenatore del Tottenham possa definire la sua filosofia e i piani per la campagna che lo aspetta e anche che alcuni giocatori gli mostrino ciò che hanno in termini di forma fisica e abilità. Ecco cinque giocatori che riteniamo potrebbero trarre il massimo vantaggio dalla prima estate di Conte al club del nord di Londra.

Papà Matar Sarr

Un anno dopo che l’adolescente nazionale senegalese ha firmato per il Tottenham e finalmente varcherà le porte dell’Hotspur Way. Il 19enne ha trascorso la scorsa stagione in prestito al Metz ed è stata una campagna difficile per la squadra, ma importante per la sua crescita poiché ha giocato 34 volte e ha iniziato la maggior parte delle partite.

Sarr ha assaporato la gloria della Coppa d’Africa con il Senegal e le sue prestazioni nelle ultime settimane della campagna francese hanno aiutato il Metz a spingere il proprio destino verso l’ultima giornata della stagione, ma l’ultima partita è stata al PSG e anche il talentuoso adolescente non ha potuto impedire la Ligue 1 club dalla retrocessione.

Sarr arriverà al Tottenham temprato da una stagione difficile ma affronterà una competizione molto diversa, quella della Premier League. Questa pre-stagione darà a Conte una buona occasione per guardarlo e decidere se, nonostante le grandi speranze per il suo futuro, è ancora pronto per gli Spurs.

A 6 piedi di altezza, l’adolescente ha la struttura per la partita inglese, ma dovrà irrobustirsi per le esigenze fisiche della competizione e lo staff fitness di Conte aiuterà a iniziare quel processo prima che venga presa una decisione se Sarr andrà di nuovo in prestito.

Ryan Sessegnon

La scorsa estate ha portato un infortunio pre-campionato per Sessegnon, ma deve assicurarsi che questa volta sia al suo apice fisico per continuare i suoi progressi sotto Conte. Il 22enne ha avuto una grande seconda parte della stagione sotto la guida dell’italiano, diventando il terzino sinistro di prima scelta del club nonostante alcuni problemi al tendine del ginocchio durante la stagione e guadagnandosi molti elogi dal boss, che ha raccontato calcio.londra che crede che Sessegnon possa diventare un “giocatore importante per Tottenham e Inghilterra”.

La pre-stagione di Conte sarà una sorta di mese decisivo per il corpo di Sessegnon ed è con questo in mente che è stato ritirato dal servizio in Inghilterra U21 la scorsa settimana dopo molti minuti verso la fine della stagione come unico giocatore in forma degli Spurs in quella posizione. Il piano è che Sessegnon riposi i muscoli e sia fisicamente fresco per iniziare la pre-stagione con una tabula rasa quando si tratta del suo corpo.

Con la nuova competizione nell’esperto Ivan Perisic, qualcuno da cui può imparare molto, se Sessegnon arriva a pieni voti nell’estate di Conte, allora ci aspetta una grande stagione.

Brian Gil

Un altro giocatore reduce dal prestito con un punto da dimostrare è Bryan Gil e prenderà parte all’allenamento pre-campionato con l’opinione di Conte sul suo acquisto ancora nelle orecchie.

“Sai che mi piace dire la verità e di sicuro stiamo parlando di un giocatore davvero bravo nel Gil, perché ha buone qualità e capisce il calcio velocemente”, ha detto Conte calcio.londra dopo che Gil è partito in prestito per il Valencia. “In questo momento di sicuro questo campionato è molto duro. Questo campionato è diverso. Se confronti questo campionato con altri campionati, qui giochi un altro sport. Per questo quando vai a ingaggiare un nuovo giocatore, devi considerare molti Non solo un aspetto, se tira bene o fa un assist bisogna considerare tante situazioni perché questo campionato è molto difficile.

“Puoi essere bravo con la qualità. Puoi essere un giocatore creativo, ma allo stesso tempo devi essere forte fisicamente. Devi correre molto, essere resiliente. L’impatto di questo campionato non è semplice. Non è semplice Per questo il mercato, prima di ingaggiare un giocatore, deve controllare tanti aspetti e non andare sulle cose emotive”.

Gil deve dimostrare di poter gestire le esigenze fisiche di Conte quest’estate, altrimenti è probabile che avvenga un trasferimento dal club, che sia in prestito o a titolo definitivo.

Oliver Skipp

Conte grandissime speranze per Oliver Skipp ed è stato più frustrato di chiunque altro quando il giovane giocatore è stato indisponibile per gli ultimi mesi della stagione.

Lo ha detto il capo degli Spurs calcio.londra che crede che il 21enne sia già un giocatore importante per il club e continuerà a migliorare sotto la sua guida. Ecco perché questa pre-stagione sarà così cruciale per Skipp per dimostrare che ha superato i suoi problemi pelvici e pronto per il carico di lavoro richiesto dall’italiano.

Il Tottenham crede nel giocatore, motivo per cui gli è stato consegnato un nuovo contratto eccezionale fino al 2027, e Conte sarà anche ansioso di vedere come lavora il giocatore Rodrigo Bentancur durante la pre-stagione poiché i due devono ancora giocare insieme a causa dell’infortunio del giovane .

Japhet Tanganga

Come Skipp, Tanganga è un altro prodotto dell’accademia del Tottenham destinato a tornare per la pre-stagione, mentre questo è stato il primo infortunio frustrante di Skipp, il 23enne Tanganga deve dimostrare di poter superare una serie di infortuni che hanno frammentato il suo Premier Carriera in campionato finora.

Il difensore è stato molto utilizzato nelle prime partite di Conte, titolare di nove delle 15 partite per cui è stato a disposizione con l’italiano. Tuttavia, un problema al ginocchio ha posto fine alla sua stagione prematuramente e l’allenatore darà un’occhiata a lungo al Tanganga quest’estate prima di decidere quale sarà il suo prossimo passo.

La versatilità del giovane difensore potrebbe essere importante per la rosa di Conte, ma il giocatore ha bisogno anche di un calcio regolare per crescere.

.

Leave a Comment