Perché il Manchester United paga così tanto per Antony? Spiegazione del prezzo di 100 milioni di euro della star dell’Ajax

Mentre alcune squadre hanno cercato di fare colpo nella finestra di mercato estiva, sperando di migliorare la rosa e rafforzare le loro possibilità di raggiungere gli obiettivi fissati all’inizio della stagione, il Manchester United ha invece deciso di fare un’ondata di marea.

I Red Devils hanno sborsato una tassa di trasferimento shock per l’ala brasiliana Antony, pagando 95 milioni di euro (82,2 milioni di sterline / 95,3 milioni di dollari) con possibili ulteriori 5 milioni di euro (4,3 sterline / 5 milioni di dollari) in add-on per il giocatore.

Una commissione del genere è enorme per un giocatore non considerato un nome familiare prima dell’interesse di questa estate da parte di uno dei club più famosi del mondo. È una vendita record per qualsiasi giocatore in un club di Eredivisie e renderebbe il secondo acquisto più costoso di sempre per Antony United, a soli 5 milioni di euro dietro la quota pagata per riportare Paul Pogba dalla Juventus nel 2016.

Allora perché Antony, un 22enne con presenze in nazionale a una cifra per il Brasile e 11 presenze in Champions League, ha un prezzo così alto? The Sporting News scompone tutti i fattori che contribuiscono al motivo per cui il Man United ha raccolto un sacco di soldi per il loro nuovo acquisto di stelle, dimostrando ancora una volta che non tutte le commissioni di trasferimento sono direttamente comparabili.

ALTRO: Maggiori dettagli su stipendio, contratto e quota di trasferimento di Antony al Man United

Perché il Manchester United paga così tanto per Antony?

Lo United ha nominato Antony, 22 anni, il suo marchio principale della finestra di trasferimento dell’estate 2022.

Il club della Premier League, alla disperata ricerca di una rinascita sotto Erik ten Hag, è in modalità ricostruzione. Mentre i fan capiscono che una revisione di successo della squadra richiede tempo per essere completata, i risultati di inizio stagione erano putridi a un livello che ha causato il panico.

Lo United ha perso contro Brighton & Hove Albion e Brentford per iniziare la stagione della Premier League, quest’ultima con un punteggio di 4-0 in cui i Red Devils sembravano completamente persi. L’attacco era stentato e il centrocampo era invisibile. Quindi, entra Antony, il giovane mago attaccante che spera di incantare Uniti per ottenere migliori fortune.

Funzionerà e varrà un prezzo così alto? Quelle risposte arriveranno in un secondo momento, ma le seguenti informazioni possono almeno fornire chiarezza immediata sul motivo per cui il Manchester United ha ritenuto opportuno arrendersi alle richieste dell’Ajax.

Antonio è un ottimo giocatore

Prima di tutto, togliamoci di mezzo: mentre c’è molto dibattito sul fatto che l’esterno brasiliano valga la gigantesca quota di trasferimento (e di questo parleremo nei prossimi paragrafi), non si discute sul fatto che sia un eccellente giocatore offensivo che migliorerà il Manchester United.

Secondo i modelli statistici creati dal sito di dati SmarterScout, che confronta i giocatori di un campionato con i benchmark stabiliti in un altro, Antony dovrebbe tradursi come un top player della Premier League. I modelli di SmarterScout valutano un giocatore in varie categorie di modelli con un punteggio su 100.

Nei suoi 556 minuti durante la Champions League della scorsa stagione, rispetto a un benchmark della Premier League, Antony ha ricevuto un 74 in attacco, un 76 nei passaggi di collegamento, un 78 al tiro, un 79 in ritenzione di palla e un enorme 99 in recuperare una palla in movimento. La stagione precedente, con 422 minuti nella massima competizione europea, aveva ricevuto numeri simili, ma vantava anche un 98 in ricezione in area di rigore e un 91 al tiro. Guadagna anche un 77 per i duelli aerei in gioco aperto e un 81 nei duelli a terra in possesso. Sono tutti numeri eccellenti non solo per un giocatore di Eredivisie, ma in Champions League e confrontati direttamente con quelli che giocano nella massima serie inglese.

La scorsa stagione in Eredivisie, Antony ha completato il 56% dei suoi tentativi di palleggio a un volume di quasi due ogni 90 minuti. Ha vinto il 60 percento dei suoi duelli aerei e ha completato quasi due passaggi chiave ogni 90 minuti. È una macchina da tiro, che strappa oltre quattro tiri ogni 90 minuti e guadagna anche un punteggio enorme per gli assist previsti (xA) con quasi 0,34 ogni 90 minuti giocati.

Il contratto di Antony con l’Ajax fino al 2025

Mentre Antony è sicuramente un giovane giocatore di alta qualità che merita uno sguardo dai più grandi club, ora rivolgiamo la nostra attenzione all’enorme cifra pagata dallo United.

Ci sono molti altri fattori per calcolare il valore di un giocatore sul mercato aperto oltre alle sue abilità sul campo. Una chiave per determinare la quota di trasferimento di un giocatore è il suo contratto con il club venditore.

L’attuale contratto di Antony con l’Ajax, firmato nel 2020 quando è arrivato dalla squadra brasiliana del Sao Paulo, dura fino al 2025. Con tre anni rimasti sul suo contratto, l’Ajax era in una posizione relativamente vantaggiosa sapendo di avere ancora il controllo sul futuro del giocatore. Se la squadra olandese non avesse ricevuto un’offerta degna della sua attenzione, potrebbe tenere Antony al club con pochi danni a lungo termine e ancora molto tempo per negoziare una quota di trasferimento soddisfacente in un secondo momento.

I club inizieranno a sentire il caldo una volta che i giocatori ridurranno i loro contratti a uno o due anni rimanenti, vedendo i valori di trasferimento crollare a causa della limitata leva negoziale della squadra. Eppure con Antony, l’Ajax ha mantenuto una posizione di forza per tutto il tempo, in gran parte grazie al contratto che aveva firmato.

La disperazione di Man United vede i Red Devils tenuti in ostaggio

L’Ajax sapeva anche che lo United stava cominciando a disperarsi.

I Red Devils sono stati lasciati in difficoltà per una miriade di giocatori nella finestra di mercato estiva, perdendo obiettivi chiave come Frenkie de Jong, Christopher Nkunku e molti altri collegati alla stampa. Le recenti connessioni con giocatori come Marko Arnautovic hanno chiarito che lo United stava cercando disperatamente di portare giocatori d’attacco e disposto a guardare ovunque.

Con la crescita di questa disperazione, il Man United ha perso la leva negoziale poiché l’Ajax ha potuto vedere quanto il club avesse bisogno di portare rinforzi per migliorare la squadra. Non ha aiutato il fatto che i Red Devils apparissero putridi in campo prima della vittoria del Liverpool, aumentando solo la necessità del club di far succedere qualcosa nel mercato di trasferimento.

Sebbene Antony sia sempre stato uno degli obiettivi a lungo termine dell’allenatore Ten Hag, la loro decisione di perseguire un accordo così tardi nella finestra significava che sono stati costretti a capitolare alle richieste dell’Ajax. Ironia della sorte, lo United è riuscito a gonfiare il prezzo di Antony grazie a un precedente accordo con l’Ajax: l’acquisto da 57,3 milioni di euro (48,6 milioni di sterline / 57,5 ​​milioni di dollari) di Lisandro Martinez, una notevole manna per il club, significava che i giganti di Amsterdam non erano sotto pressione per accettare un’offerta a prezzo ridotto per un altro giocatore.

Il Man United ha i mezzi finanziari per andare all-in per qualsiasi giocatore

Non è un segreto che lo United sia uno dei club più grandi del mondo con alcune delle tasche più profonde del mondo.

Nonostante le recenti lotte sul campo e la mancanza di entrate in Champions League per la prossima stagione, rimangono uno dei più grandi marchi del calcio mondiale, e questo si traduce direttamente in un maggiore potere nel mercato di trasferimento.

Per questo motivo, i club di vendita sono in grado di resistere a commissioni più alte, sapendo che se lo United vuole davvero un giocatore, ha i mezzi per realizzarlo. È probabile che se lo United non fosse stato interessato e un altro club con meno flessibilità finanziaria fosse in trattative, l’Ajax negozierebbe con i mezzi del club interessato se fosse davvero motivato a fare una vendita.

La famiglia Glazer desidera disperatamente sostenere Ten Hag e ricostruire l’approvazione dei fan

Basandosi sulla necessità del club di portare talenti offensivi, l’indice di approvazione della famiglia Glazer tra i fan del Manchester United è vicino al pavimento. Le lotte in campo del club sono spesso messe ai piedi dei padroni di casa americani.

Sebbene i Glazers siano noti per aver messo il club in una posizione finanziaria difficile, un modo in cui spesso cercano di aumentare temporaneamente il morale dei fan è fare un salto nel mercato di trasferimento. I loro metodi possono certamente essere messi in discussione, ma raramente hanno evitato di spendere per i nomi delle star.

Di recente, i Glazers sono stati oggetto di proteste di fan molto pubbliche e velenose. Questo è stato seguito direttamente da un massiccio aumento dell’attività di mercato, con Casemiro acquisito lo stesso giorno in cui le proteste risuonavano fuori dall’Old Trafford e la cattura di Antony arriva solo una settimana dopo.

È impossibile sapere se i due sono direttamente collegati e, secondo quanto riferito, Antony è stato un obiettivo per tutta l’estate, ma è solo ora, dopo che i fan hanno reso noti i loro sentimenti, che il club ha finalmente acconsentito alla quota che l’Ajax avrebbe chiesto per tutta la finestra .

ALTRO: Perché la famiglia Glazer è il nemico pubblico n. 1 tra i tifosi del Manchester United

Antony deal prova che non tutte le commissioni di trasferimento sono direttamente comparabili

Sebbene sia divertente confrontare i giocatori che sono costati una fortuna ai club nel corso degli anni, non è sempre sensato valutare i giocatori solo in base alle loro commissioni di trasferimento.

A causa dei fattori di cui sopra, che si applicano solo a un club e un giocatore, una particolare commissione di trasferimento non sempre parla direttamente dell’abilità in campo di un giocatore.

Paul Pogba 5 milioni di euro è meglio di Antony? Philippe Coutinho è il terzo miglior giocatore del mondo semplicemente perché lo dice la sua quota di trasferimento? Antony è garantito per essere un successo al Manchester United semplicemente perché hanno pagato un sacco di soldi per lui?

La risposta è, inequivocabilmente, no a tutte queste domande. Ogni commissione di trasferimento non è solo indicativa delle capacità in campo di un giocatore, ma anche delle esigenze attuali del club acquirente, della leva finanziaria di un club che vende e del desiderio di concludere un accordo, del contratto di un giocatore e del desiderio di trasferirsi e molti altri fattori individuali unici per ciascuno affare di trasferimento.

Il Manchester United continua a correre enormi rischi con la mossa di Antony

Tutti i motivi di cui sopra per cui il Manchester United ha accettato un grosso affare sono semplicemente una spiegazione per la situazione, ma non sono necessariamente una giustificazione.

Non c’è dubbio che mentre esistono ragioni per cui i Red Devils farebbero un accordo per un giocatore a un prezzo del genere, la mossa presenta comunque un rischio enorme.

Per un club già indebitato grazie alla proprietà Glazer, avendo appena speso un sacco di soldi per acquisire Casemiro dal Real Madrid, questo tipo di accordo ha un notevole svantaggio. Antony è tutt’altro che una cosa certa e molti non sono riusciti a tradurre il gioco di qualità dell’Eredivisie in Premier League, non importa quanti indicatori statistici siano presenti.

Solo il tempo può fornire chiarezza sul fatto che una mossa di trasferimento valesse la commissione, ma l’accordo di Antony arriva con una cifra strabiliante in qualsiasi modo lo tagli.

Antony segna al debutto del Man United contro Arsenale

Nonostante solo tre sessioni di allenamento del Man United da quando è arrivato alla fine della finestra di mercato estiva, Erik ten Hag Antony è nella formazione titolare contro l’Arsenal, capolista della Premier League.

Il brasiliano ha premiato subito quella fiducia con il primo gol della partita al 36′, superando Aaron Ramsdale dopo che Marcus Rashford lo ha trovato libero sulla fascia destra.

È un brillante momento di debutto per l’ex attaccante dell’Ajax, con il suo ex allenatore della squadra olandese ora in carica all’Old Trafford e che mostra immediata fiducia.

Leave a Comment