Romelu Lukaku: Chelsea e Inter raggiungono il prestito per l’attaccante belga | Notizie dal centro di trasferimento

Chelsea e Inter hanno raggiunto un accordo su un trasferimento in prestito per l’attaccante Romelu Lukaku, secondo Sky in Italia.

Il 29enne dovrebbe sottoporsi alle visite mediche la prossima settimana prima del suo ritorno a San Siro.

Solo gli ultimi dettagli dell’accordo devono essere risolti prima che l’Inter possa riaccogliere Lukaku nel club solo 11 mesi dopo averlo venduto al Chelsea per 97,5 milioni di sterline.

I due club hanno concordato una mossa in prestito per un totale di 10,3 milioni di sterline, composta da una quota di prestito di 6,9 milioni di sterline più 3,4 milioni di sterline di bonus.

Lukaku ha accettato una riduzione dello stipendio del 30% per facilitare la sua uscita, con i suoi guadagni destinati a scendere da 10 milioni di sterline all’anno al netto delle tasse a 7 milioni di sterline. Tutta la sua paga sarà pagata dall’Inter.

La svolta di martedì sera è arrivata dopo diversi round di trattative nelle ultime settimane che hanno coinvolto l’avvocato di Lukaku Sebastian Ledure e l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

L’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha affermato che il club non ha fretta per un potenziale ritorno di Romelu Lukaku, ma rimane desideroso di riconsegnarlo quest’estate dopo un’intervista rilasciata a Sky in Italia lo scorso dicembre.

Lukaku ha segnato solo otto gol in Premier League in 26 partite la scorsa stagione dopo essere tornato allo Stamford Bridge per una quota record del club.

A dicembre, ha detto Lukaku Cielo in Italia ha voluto tornare un giorno all’Inter, dicendo: “Spero davvero nel profondo del mio cuore di tornare all’Inter, non a fine carriera, ma a un livello ancora buono per vincere, si spera, di più”.

La scorsa settimana, è stato rivelato che l’Inter non può permettersi di ingaggiare Lukaku – che ha segnato 64 gol in 95 partite e li ha aiutati a conquistare il titolo di Serie A durante la sua permanenza al club – a tempo indeterminato.

Il Chelsea ha deciso di lasciare che Lukaku se ne andasse dopo i colloqui tra Todd Boehly – che mercoledì è stato nominato presidente e direttore sportivo ad interim – e Thomas Tuchel, nonché le discussioni tra Boehly e Lukaku.

Il proprietario e l’allenatore volevano risolvere rapidamente il futuro di Lukaku in modo da potersi concentrare sul rafforzamento della propria squadra quest’estate.

Il Chelsea vorrebbe ingaggiare Raheem Sterling dal Manchester City, mentre Richarlison, Ousmane Dembele, Jules Kounde, Matthijs de Ligt, Jonathan Clauss e Milan Skriniar sono obiettivi.

Inter ultras: Non accoglieremo Lukaku con sciarpe o striscioni

Lukaku

Gli ultras dell’Inter hanno rilasciato una dichiarazione chiedendo ai tifosi di non accogliere Lukaku quando arriverà a Milano.

I fan più fedeli del club affermano che dovrà guadagnarsi di nuovo il rispetto grazie alle sue esibizioni dopo aver lasciato la scorsa estate per tornare al Chelsea.

In un comunicato si legge: “Poiché il ritorno di Lukaku all’Inter è molto probabile, è necessario chiarire alcune cose.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

L’ex giocatore del Tottenham Jamie O’Hara esprime le sue opinioni sulle ultime notizie di trasferimento, comprese le potenziali mosse di Romelu Lukaku, Raheem Sterling e Gabriel Jesus

“La Curva Nord sostiene l’Inter e non organizzerà alcuna protesta contro il giocatore (nonostante il comportamento della scorsa estate). Detto questo, nessuno andrà ad accoglierlo con sciarpe e striscioni che rappresentino la Curva o i suoi gironi. Bisognerà guadagnarsi tutto che, in caso, gli sarà fatto in futuro con umiltà e sudore in campo.

“E’ stato sostenuto (e trattato) come un re, ora è solo un giocatore come tanti.

Sarà anche chiaro a tutti che non tiferemo mai contro Lukaku se indosserà nuovamente la maglia dell’Inter.

“Incoraggiamo tutti gli interisti [Inter fans] Comunque per non cadere nell’altra trappola, per correre e sbavargli dietro.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Marco De Micheli di Sky Italia si aspetta sviluppi nel ritorno di Romelu Lukaku all’Inter dal Chelsea nei prossimi giorni

“Chiaramente c’è un elemento istintivo ed emotivo, ma fingere che non sia successo nulla non farebbe che accelerare quel processo volto a renderci tutti consumatori muti e servili.

Abbiamo preso atto del tradimento di Lukaku e siamo rimasti estremamente delusi.

Con il tempo possiamo perdonare queste cose anche a un calciatore, ma i fatti non cambieranno.

“Ora, Romelu, scalciamo e corriamo.”

“Uno dei peggiori trasferimenti nella storia di PL”

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Kaveh Solhekol e Dharmesh Sheth discutono se Romelu Lukaku sia uno dei peggiori acquisti di Premier League di sempre, dato che l’attaccante del Chelsea tornerà all’Inter

Kaveh Solhekol, giornalista capo di Sky Sports News:

“Non c’è una svolta positiva che puoi dare a questo. Il trasferimento passerà alla storia della Premier League come uno dei peggiori accordi di trasferimento di tutti i tempi. Il Chelsea lo ha firmato per quasi 100 milioni di sterline, è stato brillante per due stagioni all’Inter , ma è arrivato al Chelsea e le cose hanno iniziato ad andare male rapidamente.

“Ha rilasciato quell’intervista a Cielo in Italia in cui in pratica diceva di voler tornare all’Inter. Dall’esterno sembra che il suo cuore non ci sia stato dentro. Capisco, non gli piace particolarmente il modo in cui gioca il Chelsea sotto Thomas Tuchel, ma non sembra che abbia cercato di adattarsi. Penso che la stragrande maggioranza dei tifosi del Chelsea sarà felice di vederlo alle spalle.

Ma è una storia straordinaria, un giocatore che hanno firmato per quasi 100 milioni di sterline per tornare all’Inter un anno dopo con quello che probabilmente sarà un prestito, e l’Inter pagherà 10 milioni per cominciare. E poi c’è il suo stipendio, perché guadagna circa £ 325.000 a settimana al Chelsea. Qualcuno vicino alle trattative ci ha detto ieri che se ne andrà. Non ha futuro al Chelsea”.

A quali posizioni punta il Chelsea?

La giornalista senior di Sky Sports News Melissa Reddy:

Il Chelsea sta portando avanti i piani di reclutamento estivo ora che l’acquisizione del club da parte del consorzio guidato da Todd Boehly da 4,25 miliardi di sterline è stata completata.

I Blues hanno già un accordo verbale con il difensore del Siviglia Jules Kounde, con il club spagnolo che preferisce un affare rapido poiché mira a pareggiare i conti prima del 30 giugno.

I colloqui su un accordo per Kounde erano falliti l’anno scorso, ma c’è ottimismo da tutte le parti che questa volta andrà a buon fine.

Presnel Kimpembe del Paris Saint-Germain fa parte di una rosa di opzioni difensive centrali ed è la preferenza di Thomas Tuchel. Tra gli altri ci sono anche Jose Gimenez dell’Atletico Madrid e Josko Gvardiol dell’RB Lipsia.

Le partite del Chelsea: prima l’Everton di Lampard, poi gli Spurs

Calendario del Chelsea 2022/23

Il Chelsea ha dato il via alla stagione 2022/23 con una trasferta in diretta all’Everton di Frank Lampard Sky Sport prima di ospitare i rivali londinesi Spurs nella loro prima partita casalinga.

La squadra di Thomas Tuchel affronterà una riunione con la leggenda del Blues Lampard al Goodison Park il 6 agosto, alle 17:30, prima che il Tottenham visiti lo Stamford Bridge una settimana dopo.

Il Chelsea ospiterà il Liverpool a West London il 17 settembre, il Manchester United il 22 ottobre e l’Arsenal il 5 novembre.

La loro ultima partita prima della pausa di un mese per la Coppa del Mondo è in trasferta a Newcastle, e continuano la loro campagna a Santo Stefano contro il neopromosso Bournemouth.

Il Chelsea si recherà al Tottenham il 25 febbraio e all’Arsenal il 29 aprile, con quest’ultimo l’inizio delle ultime cinque partite, tra cui il Manchester City in trasferta nel penultimo fine settimana della stagione e il Newcastle in casa nell’ultima giornata.

Segui la finestra di mercato estiva con Sky Sport

Chi sarà in movimento quest’estate prima della chiusura della finestra di trasferimento 23:00 del 1 settembre.

Tieniti aggiornato con tutte le ultime notizie e voci sui trasferimenti nel nostro blog dedicato al Centro trasferimenti su Sky Sport’ piattaforme digitali. Puoi anche recuperare il ritardo con i dettagli e le analisi Sky Sport Notizie.

Leave a Comment