Salvare il meglio fino all’ultimo? Firma finale di tutti i club della Premier League della finestra estate 2021

La finestra di trasferimento è aperta e tutti sembrano fare più affari del tuo club. Ma non importa, la finestra è aperta fino al 2 settembre, quindi c’è ancora un sacco di tempo per far passare quelle offerte.

E passare più tempo a portare a termine l’affare significa che è più probabile che lo faccia bene, giusto?

Beh, non necessariamente. Abbiamo dato un’occhiata all’acquisizione finale di ciascun club della Premier League della finestra di trasferimento dell’estate 2021 per vedere se hanno davvero salvato il meglio fino all’ultimo.

Arsenal – Takehiro Tomiyasu (31 agosto)

Firmato il giorno della scadenza dal Bologna per £ 18 milioni, Tomiyasu è stata la terza e ultima aggiunta difensiva ai ranghi dei Gunners e la meno conosciuta dietro Ben White e Nuno Tavares.

Tuttavia, il nazionale giapponese ha impressionato al debutto contro il Norwich e la sua influenza calmante e la sua capacità di usare entrambi i piedi lo hanno reso un pilastro della difesa dell’Arsenal fino a quando l’infortunio non ha interrotto una serie di 15 partite consecutive. Il terzino destro non è stato così imperioso al ritorno dall’infortunio, ma a 23 anni sembra un buon investimento.

Aston Villa – Caleb Chukwuemela (16 agosto)

Villa ha fatto una serie di acquisti di alto profilo nella finestra dell’estate 2021, ma l’ultimo è stato con un occhio al futuro, con Chukwuemela, 19 anni, che si è unito dal Northampton Town per una cifra non rivelata.

È stato premiato come giocatore del mese della Premier League 2 per settembre 2021 dopo aver segnato cinque gol e fornito un assist in tre partite e ha debuttato nella vittoria per 6-0 su Barrow nella Coppa EFL.

Un successivo trasferimento in prestito alla squadra scozzese del Livingston non ha funzionato così bene, con il ritmo di lavoro del giovane messo in dubbio dopo che è stato agganciato a soli sette minuti dall’inizio della sua apparizione come sostituto.

Bournemouth – Jamal Lowe (31 agosto)

I Cherries hanno battuto la concorrenza del Blackburn per atterrare Low che aveva segnato 14 gol in 52 partite nella campagna precedente per aiutare lo Swansea agli spareggi.

L’importo di 1,5 milioni di sterline, salito a 2 milioni di sterline, è stato il massimo che il Bournemouth aveva speso per una quota di trasferimento dalla retrocessione dalla Premier League, ma si è rivelato essere denaro ben speso poiché Lowe ha segnato sette gol per aiutare la sua nuova squadra a riconquistare lo status di massima serie .

Ha lottato per mantenere un posto nella formazione titolare, tuttavia, e ora si pensa che sia un obiettivo per il Wigan, squadra neopromossa del campionato.

Brentford – Rocco Rees (10 settembre)

Il Brentford ha ingaggiato 11 giocatori nella finestra di trasferimento estiva mentre si preparavano per la loro prima stagione in Premier League. Tuttavia, non avevano ancora finito e hanno aggiunto due free agent dopo la chiusura della finestra di trasferimento. L’ultimo di questi era il portiere adolescente Roco Rees.

L’ex giovane del Brighton ha firmato un contratto di un anno per giocare per il Brentford B, ma ha impressionato abbastanza da ricevere un altro contratto di un anno quest’estate.

Brighton – Marc Cucurella (31 agosto)

Il Brighton ha attivato una clausola rescissoria di 15,4 milioni di sterline per ingaggiare il 23enne dal Getafe ed è stato premiato con una superba campagna dallo spagnolo.

Il terzino ha vinto i premi Albion’s Player of the Year e Players’ Player of the Year e ora è segnalato come un obiettivo da 34 milioni di sterline per Tottenham e Manchester City.

Chelsea – Saul Niguez (31 agosto)

Saul Niguez Chelsea Mar22

Sei campione d’Europa e hai appena ingaggiato Romelu Lukaku dai campioni di Serie A per aumentare la tua potenza offensiva, quindi perché non acquisire il giocatore che ha aiutato l’Atletico Madrid a vincere il titolo della Liga? Anche lui è in prestito nel caso non funzionasse. Non che accadrà, giusto? Gioca per la Spagna, ha una buona età, è l’ultimo tassello mancante per consegnare il titolo di Premier League.

Una stagione e cinque ripartenze più tardi, l’unico affare buono qui è stata l’opzione di prestito per Saul che ora si ritrova nella capitale spagnola.

Crystal Palace – Odsonne Edouard (31 agosto)

Edouard ha avuto un grande impatto, segnando due gol in sei minuti al debutto dopo essere arrivato dal Celtic per poco meno di £ 15 milioni. Aggiunti solo altri quattro gol, tuttavia, e nessuno dopo gennaio.

Il Standard serale lo ha etichettato come la “più grande delusione” della stagione e chi siamo noi per discutere?

Everton – Salomon Rondon (31 agosto)

Sembrava un po’ disperato quando Rondon è arrivato a parametro zero dalla squadra cinese Dalian Professional e un infortunio a Dominic Calvert-Lewin significava che ha visto più azione nelle prime fasi della stagione di quanto Rafa Benitez si aspettasse.

Inoltre, non è ancora riuscito a segnare fino a dicembre – il suo unico gol della campagna – e se dovesse partire in estate come previsto, se ne andrà con il suo cameo contro il Brentford come il suo momento più memorabile dell’Everton.

Fulham – Nathaniel Chalobah (1 settembre)

Chalobah ha fatto solo 11 partenze dopo essere arrivato dal Chelsea, con infortuni al tendine del ginocchio e al polpaccio che hanno interrotto la prima parte della stagione.

Interval, è stato regolarmente coinvolto nella seconda metà della campagna e spera che la sua precedente esperienza in Premier League porti a più tempo di gioco nel 2022/23 con il Fulham che ora torna tra i big.

Leeds – Daniel James (31 agosto)

Daniel James Joel Ward

È facile dirlo con il senno di poi, ma anche all’epoca il Leeds sembrava aver pagato in eccesso per un giocatore il cui ritmo sembra non vedere le persone davanti ai suoi numerosi difetti, inclusa la mancanza di prodotto finale.

Non Simon Jordan, tuttavia, con l’ex presidente del Crystal Palace che ha definito l’esterno “una delusione fondamentale per tutta la stagione per il Leeds e uno spreco di denaro”.

A soli 24 anni, il Leeds spera che ci sia ancora spazio per migliorare rispetto all’ex uomo del Manchester United da 25 milioni di sterline.

Leicester City – Ademola Lookman (31 agosto)

Lookman è arrivato dall’RB Lipsia, via Fulham, con un prestito stagionale e ha totalizzato 41 presenze in tutte le competizioni. Ha sostituito Harvey Barnes a sinistra e si è anche dimostrato un abile rappresentante in un ruolo di destra sconosciuto.

Disponibile per l’acquisto da £ 14 milioni, è un’opzione che il Leicester desidera perseguire quest’estate, con l’allenatore Brendan Rodgers che crede che “c’è ancora crescita in lui”.

Liverpool – Ibrahima Konate (1 luglio)

Jurgen Klopp con il difensore del Liverpool Ibrahima Konate

L’attività di trasferimento del Liverpool è stata conclusa in anticipo, con Konate che si è unito dall’RB Lipsia il primo giorno di luglio per £ 35 milioni.

Il 23enne ha collezionato 19 presenze in tutte le competizioni ed è considerato uno per il futuro ad Anfield, con anche l’allenatore Jurgen Klopp che ha ammesso di aver bisogno di migliorare i suoi livelli di concentrazione e Mark Lawrenson che a volte “scompare” dal suo posizione nei giochi.

Manchester City – Jack Grealish (5 agosto)

Gabriel Jesus sostituito da Jack Grealish Dec21

Il City ha attivato una clausola rescissoria da 100 milioni di sterline per ingaggiare Grealish dal Villa e nonostante i lamenti per la mancanza di tempo di gioco da parte del giocatore, fan e critici allo stesso modo, è difficile discutere con i fatti freddi e duri: il City ha vinto il campionato, Grealish ha raccolto il suo primo grande onore e Villa finì al 14 ° posto.

Grealish ha saltato molte delle partite più importanti del City nel 2021/22, ma con una stagione alle spalle e l’intera pre-stagione con Pep, sarà più in sintonia con il modo di pensare del suo manager nella prossima stagione e più fidato .

Manchester United – Cristiano Ronaldo (31 agosto)

Cristiano Ronaldo sembra destinato a rimanere al Manchester United per un'altra stagione

L’ultimo tassello del puzzle che ha visto i secondi classificati della stagione precedente trasformarsi in vincitori della Premier League. Dopotutto, Ronaldo non sarebbe tornato all’Old Trafford semplicemente per combattere contro il West Ham per un sesto posto, vero?

Oh, lo farebbe.

Tuttavia, non vincerà il premio di giocatore dell’anno dei tifosi, quindi non può essere ritenuto personalmente responsabile della brutta stagione dello United, vero?

Oh, può.

Newcastle – Santiago Munoz (31 agosto)

Munoz è stato preso in prestito dal Santos Laguna, squadra della Liga MX, con il 19enne che si è unito alle squadre dell’accademia dei Magpies.

Vantando un nome molto simile al OBIETTIVO! star del cinema di fantasia Santiago Munez, è ancora molto lontano da un finale hollywoodiano avendo dovuto aspettare sei mesi per fare il suo debutto per la squadra under 23 dei Magpies.

Nottingham Forest – Rodrigo Ely (2 settembre)

Ely è arrivato al Milan a 17 anni e, nonostante fosse stato svincolato dal club di Serie A, è tornato nel 2015 dopo aver impressionato ad Avellino. Aveva anche trascorso quattro stagioni all’Alaves, quindi quando si è presentata la possibilità di ingaggiare il difensore centrale come free agent, è sembrata una mossa sensata per Forest.

Quattro mesi dopo il suo contratto è stato risolto di comune accordo dopo che non è riuscito a fare una sola apparizione per l’allora squadra del campionato.

Southampton – Lyanco (25 agosto)

Lyanco, nato in Brasile, ha annunciato che era “un sogno che ho avuto da quando ho iniziato a giocare a calcio da bambino per giocare in Premier League e per una squadra come il Southampton”.

Una cifra vicina ai 7 milioni di sterline lo ha visto lasciare il Torino per realizzare il suo sogno, che fortunatamente per lui era per una squadra molto simile al Southampton.

Tuttavia, una stagione interrotta da un infortunio lo ha visto fare solo 15 presenze con i Saints. Tuttavia, ha firmato un contratto quadriennale, quindi continuerà a vivere il suo sogno la prossima stagione.

Tottenham – Emerson Royal (31 agosto)

Royal ha firmato dal Barcellona per £ 25,8 milioni nell’ultimo giorno della finestra di trasferimento ed è stato prontamente messo in fuga da Wilfried Zaha al debutto quando gli Spurs sono stati battuti 3-0 dal Crystal Palace.

Seguirono altre pessime prestazioni, ma alla fine sembrava trovare i suoi piedi nella seconda metà della campagna.

Un obiettivo segnalato per l’Atletico Madrid questa estate, gli Spurs potrebbero essere disposti a vendere.

West Ham – Alex Kral (31 agosto)

Alex Kral West Ham 22 febbraio

“Sono lieto di dare il benvenuto ad Alex al West Ham United”, ha detto David Moyes dopo aver preso Kral in prestito per una stagione dallo Spartak Mosca. “Fornirà una buona competizione al centro del campo. È un altro giocatore giovane e di talento che riteniamo abbia un grande potenziale e sarà in grado di adattarsi alle esigenze della Premier League”.

Sfortunatamente, è stato difficile valutare se potesse adattarsi alle richieste della Premier League, con il nazionale della Repubblica Ceca che ha ottenuto solo un minuto di azione nella massima serie prima di tornare indietro quando è arrivato.

Il fatto che gli Irons abbiano anche firmato Nikola Vlasic per £ 33,5 milioni lo stesso giorno (19 presenze, un gol, nessun assist) probabilmente sottolinea perché il West Ham dovrebbe fare i suoi affari all’inizio di questa stagione.

Lupi – Hwang Hee-Chan (29 agosto)

Lupi Hwang Hee-Chan Feb22

Firmato in prestito dall’RB Lipsia con una mossa che è stata successivamente resa permanente per £ 14,4 milioni, Hee-Chan sarebbe stato rintracciato dal Liverpool a gennaio.

Un infortunio al tendine del ginocchio lo ha poi escluso per quattro partite e mentre i lupi hanno fallito nella seconda metà della campagna, così ha fatto il sudcoreano, segnando un solo gol nel 2022.

Il Liverpool, comprensibilmente, ha rivolto le sue attenzioni altrove.

LEGGI DI PIÙ: Abbiamo visto l’ultimo allenatore della Premier League in completo sulla linea laterale?

Leave a Comment