Sarina Weigman: l’allenatore dell’Inghilterra minimizza la vittoria completa della sua squadra sull’Olanda a Elland Road | Notizie di calcio

L’allenatore dell’Inghilterra Sarina Weigman ha sminuito l’importanza della vittoria per 5-1 della sua squadra sull’Olanda in termini di credenziali ai Campionati Europei.

Un messaggio è stato inviato dalle Leonesse al resto d’Europa dopo che i campioni d’Europa in carica sono stati eliminati dalla squadra di Wiegman, con il sostituto Beth Mead che ha segnato due gol e Lauren Hemp ha segnato e segnato due assist a Elland Road.

Anche Lucy Bronze ed Ella Toone sono finite a referto poiché la profondità dell’attacco dell’Inghilterra ha regnato sovrano – e mentre Weigman accetta che le aspettative sulla nazione ospitante di quest’estate aumenteranno dopo questa vittoria, non c’è ancora nulla da festeggiare.

“Ne abbiamo parlato, ci sono molti favoriti – noi siamo uno di loro”, ha detto nella sua conferenza stampa post-partita. “Sappiamo dove vogliamo andare.

Immagine:
Lauren Hemp festeggia con Beth Mead per l’Inghilterra

“Ci atteniamo alla strategia o ai piani, sia che perdiamo o vinciamo. Se avessimo perso oggi, sappiamo dove possiamo migliorare il nostro stile di gioco.

“Le aspettative andranno più in alto, ma ora è un momento. Avevamo anche l’Arnold Clark Cup che era vicina. Dobbiamo migliorare un paio di punte”.

Ha anche detto ITV: “Non credo che siamo lì perché alcune cose non sono andate bene e dobbiamo migliorare anche quella, quindi lunedì inizieremo a lavorarci”.

Lucy Bronze festeggia con i compagni di squadra dell'Inghilterra dopo aver segnato contro l'Olanda
Immagine:
Lucy Bronze festeggia con i compagni di squadra dell’Inghilterra dopo aver segnato contro l’Olanda

L’Inghilterra è rimasta indietro a Leeds quando Lieke Martens ha superato Mary Earps su calcio d’angolo, che era solo il terzo gol subito dalle Leonesse durante il regno di Wiegman. Anche se l’allenatore delle Leonesse è stato felice della reazione della sua squadra.

“È stato un buon momento di apprendimento che siamo arrivati ​​da dietro e abbiamo subito un gol. Non lo facevamo da settembre, da quando sono entrato. È bello vedere la reazione della squadra e portare il gioco al livello che dovremmo essere in grado di giocare.

“Non è frustrante, mi ha posto la domanda su cosa stesse succedendo. Anche l’Olanda ci ha dato filo da torcere. Tatticamente dovevamo fare qualcosa di diverso, in possesso e fuori possesso, siamo bravi con il tempo di palla alto e le corse dietro. Non l’abbiamo fatto, era troppo basso e l’ha fatto molto meglio nel secondo tempo”.

Holland’s Parsons: l’Inghilterra dovrebbe essere favorita

L’allenatore dell’Olanda Mark Parsons è stato pieno di lodi per l’Inghilterra, sostenendo che è “molto difficile” capire perché le Leonesse non siano le favorite come nazione di casa.

L’allenatore di origine inglese – la cui squadra ha iniziato il ritiro solo questa settimana e ha giocato la prima amichevole pre-torneo contro le Leonesse – si è preso la responsabilità di mettere a rischio i suoi giocatori dopo poco tempo di preparazione

“L’Inghilterra sarà la favorita agli Europei”, ha detto. “Dove sono, la qualità dei giocatori, il pubblico di casa, le risorse che la WSL ha messo in campo, il lavoro che i club hanno svolto: tutto si unisce ed è molto difficile vedere che non sono i favoriti.

Mark Parsons crede che l'Inghilterra sia la favorita per gli Europei
Immagine:
Mark Parsons crede che l’Inghilterra sia la favorita per gli Europei

“Sono molto, molto bravi. Penso che gli avversari che guardano gli ultimi 30 minuti saranno preoccupati. Hai un allenatore di alto livello che è stato lì e l’ha vinto. Arjan [Veurink] e Sarina stanno facendo un buon lavoro”.

Parsons – che è arrivato all’accademia di Woking come giocatore – ha appeso le scarpe al chiodo e uno dei suoi primi ruoli da allenatore lo ha visto assumere la guida della squadra di riserva del Chelsea, mentre ha anche allenato Reece James e Mason Mount nella squadra U8s dei Blues.

La 35enne ha sottolineato l’influenza della Super League femminile – e il ruolo di Sky Sports nella sua trasmissione – come uno dei motivi per cui le Leonesse potrebbero avere più successo quest’estate.

“Undici anni fa ho lasciato l’Inghilterra e a quel punto mi è sembrato che dare al calcio femminile ciò che meritava fosse una responsabilità e ora le persone la vedono come un’opportunità per sviluppare giocatori di livello mondiale e fare soldi. È un investimento, il La Super League femminile ha aperto la strada.

“Sky Sports sta investendo molto mostrando il calcio femminile, ecco di cosa si tratta [Dutch] Eredivisie sta facendo un buon lavoro ma tra Euro e Sterlina l’investimento è grosso.

“Sta pagando per la nazionale. È una squadra divertente, una grande squadra e saremo molto più preparati la prossima volta che li affronteremo”.

Segui Euro 2022 su Sky Sports

Tieniti aggiornato su tutte le ultime novità di Euro 2022 su Sky Sports e Sky Sports News quest’estate.

La copertura sarà ancorata dalla presentatrice di Sky Sports WSL Caroline Barker, insieme a Jessica Creighton e Kyle Walker. Nel frattempo, Karen Carney, Sue Smith, Courtney Sweetman-Kirk e Laura Bassett daranno analisi durante il torneo.

A loro si uniranno anche l’esperta portiere dell’Inghilterra Karen Bardsley e il difensore del Manchester City Esme Morgan.

Gli esperti e i presentatori lavoreranno dal Mobile Presentation Bus di Sky Sports Women’s Euro 2022, che seguirà la squadra di Sky Sports News in tutto il paese fino ai vari stadi in cui si giocano le partite.

Inoltre, l’Essential Football Podcast di Sky Sports sarà rinominato per il torneo in Sky Sports Women’s Euros Podcast dal 21 giugno. Presentato da Charlotte Marsh e Anton Toloui, conterrà notizie esclusive e interviste ai giocatori oltre a un programma fitto intorno al torneo.

Euro 2022: I gruppi…

Gruppo A: Inghilterra, Austria, Norvegia, Irlanda del Nord

Gruppo B: Germania, Danimarca, Spagna, Finlandia

Girone C: Paesi Bassi, Svezia, Portogallo, Svizzera

Gruppo D: Francia, Italia, Belgio, Islanda

Euro 2022: Il programma…

Fase a gironi

mercoledì 6 luglio

Gruppo A: Inghilterra – Austria – calcio d’inizio alle 20:00, Old Trafford

Giovedì 7 luglio

Gruppo A: Norvegia – Irlanda del Nord – calcio d’inizio alle 20:00, St Mary’s

Venerdì 8 luglio

Gruppo B: Spagna vs Finlandia – calcio d’inizio alle 17, Stadio MK

Gruppo B: Germania-Danimarca – calcio d’inizio alle 20:00, London Community Stadium

Sabato 9 luglio

Gruppo C: Portogallo-Svizzera – inizio alle 17, Leigh Sports Village

Gruppo C: Olanda-Svezia – calcio d’inizio alle 20:00, Bramall Lane

domenica 10 luglio

Gruppo D: Belgio – Islanda – calcio d’inizio alle 17, Manchester City Academy Stadium

Gruppo D: Francia-Italia – calcio d’inizio 20:00, New York Stadium

Lunedì 11 luglio

Gruppo A: Austria-Irlanda del Nord, inizio alle 17, St Mary’s

Gruppo A: Inghilterra – Norvegia – calcio d’inizio alle 20, Brighton e Hove Community Stadium

Martedì 12 luglio

Gruppo B: Danimarca vs Finlandia – calcio d’inizio alle 17, Stadio MK

Gruppo B: Germania-Spagna – calcio d’inizio alle 20:00, London Community Stadium

mercoledì 13 luglio

Gruppo C: Svezia-Svizzera – calcio d’inizio alle 17, Bramall Lane

Gruppo C: Olanda – Portogallo – calcio d’inizio alle 20:00, Leigh Sports Village

Giovedì 14 luglio

Gruppo D: Italia-Islanda – calcio d’inizio alle 17, Manchester City Academy Stadium

Gruppo D: Francia-Belgio – calcio d’inizio alle 20:00, New York Stadium

Venerdì 15 luglio

Gruppo A: Irlanda del Nord – Inghilterra – calcio d’inizio 20:00, St Mary’s

Gruppo A: Austria-Norvegia – calcio d’inizio alle 20:00, Brighton e Hove Community Stadium

Sabato 16 luglio

Gruppo B: Finlandia vs Germania – calcio d’inizio alle 20, Stadio MK

Gruppo B: Danimarca-Spagna – calcio d’inizio alle 20:00, London Community Stadium

domenica 17 luglio

Gruppo C: Svizzera – Olanda – inizio alle 17, Bramall Lane

Gruppo C: Svezia vs Portogallo – inizio alle 17, Leigh Sports Village

Lunedì 18 luglio

Gruppo D: Islanda-Francia – calcio d’inizio alle 20:00, New York Stadium

Gruppo D: Italia-Belgio – calcio d’inizio alle 20:00, Manchester City Academy Stadium

Fase ad eliminazione diretta

Quarti di finale

mercoledì 20 luglio

Quarti di finale 1: Vincitori Gruppo A contro Secondi classificati Gruppo B – calcio d’inizio 20:00, Brighton e Hove Community Stadium

Giovedì 21 luglio

Quarti di finale 2: Vincitori Gruppo B contro Secondi classificati Gruppo A – calcio d’inizio 20:00, London Community Stadium

Venerdì 22 luglio

Quarti di finale 3: Vincitori Gruppo C contro Secondi classificati Gruppo D – calcio d’inizio 20:00, Leigh Sports Village

Quarti di finale 4: Vincitori Gruppo D contro Secondi classificati Gruppo C – calcio d’inizio 20:00, New York Stadium

Semifinali

Martedì 26 luglio

Semifinale 1: quarti di finale vincitori 1 contro quarti di finale vincitori 3 – inizio alle 20:00, Bramall Lane

mercoledì 27 luglio

Semifinale 2: quarti di finale vincitori 2 contro quarti di finale vincitori 4 – calcio d’inizio 20:00, stadio MK

Finale

domenica 31 luglio

Semifinale vincitori 1 contro Semifinale vincitori 2 – inizio alle 17, Wembley

Leave a Comment