Sassuolo vs. AC Milan – Notizie sulla squadra, informazioni sull’opposizione, statistiche e altro ancora

Sabato il Milan è tornato a vincere battendo il Bologna davanti a San Siro tutto esaurito. Non c’è tempo, però, per festeggiare la vittoria, perché i rossoneri martedì sera affronteranno il Sassuolo.

È stata davvero una vittoria di routine per il Milan contro il Bologna quando Rafael Leao e Olivier Giroud sono entrati a referto. I rossoblù non hanno tirato in porta e i rossoneri inevitabilmente ronzano di fiducia.

Come detto, però, non c’è tempo per soffermarsi sulla vittoria, domani sera lo scontro al Sassuolo. Un chiaro esempio di quanto sia fitto il calendario si può riconoscere nel fatto che Stefano Pioli non ha tenuto nemmeno una conferenza stampa.


Data del gioco: Martedì 30 agosto
Orario di inizio: 18:30 (CEST)
Luogo: Stadio Mapei
Arbitro: Giovanni Ayroldi (VAR: Banti)


Notizie di squadra

Ci sono, purtroppo, altri due infortuni per Pioli da tenere in considerazione per lo scontro di domani. Ante Rebic alle prese con un infortunio alla schiena e Divock Origi alle prese con un’infiammazione. Va notato che entrambi sono stati omessi per precauzione.

Visto che mancano appena tre giorni a questa sfida e quella contro il Bologna, Pioli dovrebbe fare una rotazione pesante. In totale dovrebbero esserci cinque cambi all’XI e la dice lunga sulla profondità del Milan, visto che è ancora una formazione forte.

I veterani Alessandro Florenzi e Simon Kjaer dovrebbero avere la possibilità in fondo, con quest’ultimo che esordisce per la prima volta in nove mesi. Fikayo Tomori e Theo Hernandez manterranno i loro posti nella linea di fondo in quanto sono in buone condizioni fisiche.

A centrocampo, Ismael Bennacer giocherà dall’inizio e questo ha senso considerando quanto sia stato importante fino ad ora. Tommaso Pobega farà la sua prima partenza e questo significa che Sandro Tonali si riposerà.

Nonostante l’esordio completo positivo, Charles De Ketelaere molto probabilmente tornerà in panchina poiché Brahim Diaz avrà una possibilità. Dopo tre prestazioni deludenti, Junior Messias sarà (finalmente) abbandonato a favore di Alexis Saelemaekers. Il resto dell’XI rimarrà invariato tra i suddetti infortuni.

Probabile Milan XI (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Pobega, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao, Giroud.


Gli avversari

Il Sassuolo ha ottenuto un rispettabile 11° posto la scorsa stagione sotto la gestione di Alessio Dioniosi. Non sorprende, quindi, che abbiano scelto di restare con il 42enne in questa stagione anche se l’inizio è stato un miscuglio.

In tre partite i Neroverdi hanno registrato una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Domenico Berardi, che ha recentemente firmato un lungo contratto con il club, è stato l’eroe contro il Lecce che ha vinto con un gol dispari.

Potrebbe essere una stagione interessante per il Sassuolo, che ha ingaggiato per l’attacco Augustin Alvarez (in passato legato al Milan), Andrea Pinamonti e Kristian Thorstvedt. Se ne sono invece andati artisti del calibro di Gianluca Scamacca, Giacomo Raspadoria e Francesco Caputo.

È logico aspettarsi almeno qualche modifica all’XI di partenza, vista la fitta agenda, ma l’XI di Dioni sarà piuttosto simile all’ultimo time out. Questo ovviamente significa che dovrebbero partire i già citati Berardi e Pinamoni.

Probabile Sassuolo XI (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, M. Lopez, Henrique; Berardi, Pinamonti, Kyriakopoulos.


Testa a testa

Impossibile dimenticare l’ultima volta che il Milan ha affrontato il Sassuolo, visto che si è assicurato il 19° Scudetto con una vittoria per 3-0 al Mapei Stadium. È stato uno scontro fantastico dall’inizio alla fine e l’atmosfera era elettrizzante, con 18mila tifosi rossoneri presenti (su un totale di 21mila).

Giroud e Kessie sono stati i marcatori, guidando la linea in quella che è stata probabilmente la vittoria più comoda della stagione 2020/21. Considerando quanto era in gioco per una squadra così giovane, è abbastanza sorprendente se ci pensi.

Il bilancio degli scontri diretti degli ultimi anni è relativamente equilibrato, con tre vittorie per il Milan e due per il Sassuolo negli ultimi cinque incontri. Da segnalare che tutte le vittorie rossonere sono arrivate in trasferta e le sconfitte a San Siro.

Fatti sulla corrispondenza…

➤ Il Milan ha vinto le ultime sei trasferte di Serie A contro il Sassuolo, vincendo il 19esimo titolo di Serie A in questa partita la scorsa stagione. I rossoneri non hanno mai vinto sette trasferte consecutive nella massima serie contro un avversario prima d’ora.

➤ Sassuolo e Milan si affrontano per la quarta volta in una partita infrasettimanale di Serie A: il Sassuolo ha vinto due volte (entrambe 2-1 a San Siro a gennaio 2015 e aprile 2021), ma ha perso l’unica partita al Mapei Stadium (1- 2 a luglio 2020).

➤ Il Sassuolo ha vinto contro il Milan nel primo tempo della scorsa Serie A, dopo sei stagioni consecutive senza vittorie contro di loro nella prima parte della competizione — solo Eusebio Di Francesco ha vinto due volte di seguito (2013/14 e 2014/ 15)

➤ Dopo aver pareggiato l’ultima partita di Serie A (2-2 contro lo Spezia), il Sassuolo potrebbe pareggiare due gare di fila di campionato per la prima volta da dicembre 2021 (contro Napoli e Spezia allora).

➤ Il Milan è imbattuto nelle ultime 19 partite di Serie A (V13 P6) – nell’era dei tre punti per una vittoria, solo due volte ha avuto un’imbattibilità più lunga: 20 tra marzo e novembre 1999 e 27 tra giugno 2020 e gennaio 2021 .

➤ Domenico Berardi del Sassuolo ha segnato 10 gol contro il Milan, la sua migliore vittima in Serie A: ha segnato due gol nelle ultime quattro presenze contro di loro, dopo essere rimasto senza reti nelle precedenti sette.

➤ Domenico Berardi del Sassuolo e Rafael Leao del Milan (otto gol e otto assist ciascuno) sono due dei tre giocatori che hanno segnato più gol in Serie A nel 2022 (16, a pari merito con Ciro Immobile).

➤ Olivier Giroud del Milan ha segnato una doppietta contro il Sassuolo in Serie A nell’ultimo MD della scorsa stagione; contro nessun’altra squadra finora ha segnato più gol nella competizione.


Quelli da guardare

Dato che ci sono alcune modifiche all’XI, sarà interessante vedere domani artisti del calibro di Pobega e Saelemaekers. Entrambi hanno fatto bene dalla panchina contro il Bologna e Pioli deve poter contare su di loro in questa stagione. Vediamo se possono essere all’altezza della situazione.

Giroud ha bei ricordi del Sassuolo in trasferta e per gli infortuni di Rebic e Origi la sua presenza è ancora più importante. Ma dovrà anche conservare un po’ di energie per il derby di sabato contro l’Inter, quindi il bilancio sarà interessante da seguire.

Per quanto riguarda il Sassuolo, Berardi è ovviamente il loro uomo pericoloso e dovrà essere tenuto sotto stretta osservazione. Pinamonti è un prodotto dell’Inter e sicuramente avrà voglia di segnare contro il Milan, ma dovrà affrontare avversari durissimi come Kjaer e Tomori.


Predizione

Non sarà una partita facile, soprattutto vista la rotazione (ci saranno dei singhiozzi), ma il Milan è ancora il grande favorito per la vittoria. Mike Maignan ha buone possibilità di ottenere un’altra porta inviolata, diciamolo.

Sassuolo-Milan 0-3

Leave a Comment