Tudor seguito da un cador di Serie A, i dettagli del trasferimento di Bakambu e un’importante rimonta contro il Rennes… Le 3 OM di questo venerdì!

Come ogni sera FCM vi propone le novità 3OM del giorno! In programma questo venerdì: Tudor seguito da un club di Serie A, i dettagli del trasferimento di Bakambu e un ritorno importante prima del ricevimento del Rennes.

Mercato OM: Tudor (già) inseguito da un cador di serie A?

Nonostante un buon inizio di stagione, la seconda sconfitta in Champions League contro l’Eintracht Francoforte ha indebolito la posizione di Igor Tudor a Marsiglia. Il tecnico croato sarebbe sugli scaffali di un grande club europeo.


Dal suo arrivo al Marsiglia, Igor Tudor è stato fortemente contestato, in particolare a causa delle scelte tattiche e di alcune decisioni forti prese negli spogliatoi. Se ha fatto un ottimo inizio di stagione in campionato (19 punti presi su 21 possibili), le due sconfitte in Champions League contro Tottenham e Francoforte hanno riportato le critiche all’inizio della stagione. Durante il match di martedì contro i tedeschi, le scelte di Tudor hanno suscitato molte reazioni. Se Payet e Gerson sono stati entrambi titolari a sostegno di Alexis Sanchez, Guendouzi ha iniziato la partita in panchina. Scommessa fallita poiché le prime due città non conoscevano la differenza e sono state sostituite all’ora. Anche l’uscita di Sanchez ha provocato una reazione poiché l’ingresso di Luis Suarez non si è rivelato una scelta a pagamento.

Tudor al posto di Allegri alla Juventus?

Se il tuo allenatore è stato indebolito dalla sconfitta del Francoforte, l’allenatore della Juventus Torino, Massimiliano Allegri è lo sfidato in Italia. Con solo due vittorie in Serie A e soprattutto due sconfitte in altrettante partite di Champions League, il tecnico italiano sarebbe spinto verso l’uscita dai vertici della Vecchia Signora. Il. Il club torinese sarebbe interessato all’arrivo del tecnico croato dall’OM. Infatti secondo le informazioni di Calciomercato, sta studiando diverse opzioni ma avrebbe preferito che la Juventus portasse Tudor quest’estate dopo la sua partenza dall’Hellas Verona. Pablo Longoria, invece, è stato il più reattivo nell’attirare gli ex bianconeri al Marsiglia. Questa sollecitazione potrebbe comunque portare il tecnico 44enne a interrogarsi sul suo futuro.

Le scelte di Tudor costringeranno Payet a combattere per il suo posto

Invitato a «Debate Foot Marseille» per reagire alla situazione di Dimitri Payet all’OM, ​​l’editorialista televisivo e politico appassionato di calcio Karim Zéribi crede che la gestione di Tudor motiverà il numero 10 del Marsiglia a lottare per il suo posto. .

“Quindi abbiamo un Payet, va bene perché da qualche parte le scelte dell’allenatore lo faranno strappare via! Per lui è più scontato il suo posto da titolare, dovrai andare a prenderti adesso nonostante la tua età, nonostante la tua esperienza, nonostante direi la tua notorietà in squadra! Ma se riesce a ritrovare la sua forma, se manteniamo il nostro “spirito combattivo” un po’ inglese, questo spirito combattivo e se riusciamo davvero a trovare la combinazione giusta davanti ad Alexis Sanchez, un Under kick, un improvvisamente Harit, improvvisamente Gerson, francamente possiamo avere una grande squadra! Ma quando dico cannone, vuol dire che ha superato il livello del campionato francese, eh! Perché oggi abbiamo dimostrato che con le scelte dell’allenatore e con questo inizio di stagione nel campionato francese possiamo essere ambiziosi. ! ” Fonte : Karim Zerbi – Dibattito sul calcio del Marsiglia – 13/09/2022

Mercato OM: I dettagli del trasferimento di Bakambu

Arrivato all’Olympique de Marseille solo sei mesi fa, Cédric Bakambu non è riuscito a convincere la sua dirigenza così come i tifosi del club marsigliese. Ha firmato questo venerdì con l’Olympiakos in Grecia.


Pablo Longoria ha mosso cielo e terra per vendere un ultimo giocatore prima della chiusura definitiva del mercato. Dopo il trasferimento di Duje Caleta-Car al Southampton, si è voluta la partenza di un attaccante per fare spazio a nuovi acquisti. Se le trattative tra Nizza e OM per Bamba Dieng sono fallite, la dirigenza ha chiesto a Cédric Bakambu, che inizialmente voleva rimanere all’OM, ​​di lasciare il club. Non qualificato per la Champions League, il nazionale congolese si è rassegnato al Marsiglia firmato questo venerdì in partenza con l’Olympiakos.

LEGGI ANCHE: EdF: Deschamps è in contanti per l’assenza di Boubacar Kamara!

Nessun compenso di trasferimento per OM

Arrivato a metà gennaio all’OM, ​​Cédric Bakambu ha negoziato una rescissione amichevole del contratto con la dirigenza olimpica prima di impegnarsi con l’Olympiakos. Con l’addio dell’attaccante 31enne, Longoria sarà liberato da uno degli stipendi più alti in organico. Il congolese ha infatti ricevuto 400.000 euro lordi mensili, che lo hanno reso uno dei cinque giocatori più pagati della squadra. Tuttavia, OM non recupererà la compensazione del trasferimento. Frank McCourt, il proprietario americano del club, si aspettava flussi di cassa dalle vendite di diversi indesiderabili, tra cui Bakambu. Sarà senza dubbio deluso dall’esito del caso…

Il messaggio di addio di Bakambu ai sostenitori

Giovedì Cédric Bakambu è volato in Grecia per firmare il suo contratto con l’Olympiakos. L’attaccante dell’OM ha inviato un messaggio di addio ai tifosi del Marsiglia.

“È la fine della parentesi OM”. Avremo vibrato fino alla fine durante questa campagna di qualificazione in LDC la scorsa stagione. Un grande grazie a tutti per il vostro supporto e per i vostri messaggi durante questi pochi mesi. Auguro a tutti voi tanta felicità nella vostra vita di tifoso di questo bellissimo club, ma soprattutto nella vostra vita personale. Dio vi benedica. Bakagoal. » Cedric Bakambu – fonte: Twitter (15/09/2022)

OM: Bailly rinuncia, Tudor conferma rimonta e incertezza contro il Rennes!

L’allenatore croato dell’Olympique de Marseille Igor Tudor era presente a una conferenza stampa 48 ore prima del ricevimento del Rennes in Ligue 1 questa domenica. Ha menzionato in particolare il pacco di Eric Bailly e il ritorno di Chancel Mbemba.


Dopo la sconfitta di martedì in Champions League contro l’Eintracht Frankfurt, l’Olympique de Marseille è tornato in Ligue 1, un campo che da inizio stagione si è comportato abbastanza bene per loro. Il Marsiglia, che resta a cinque vittorie consecutive in campionato, ospiterà lo Stade Rennais questa domenica allo Stade Vélodrome (calcio d’inizio alle 15). L’allenatore del club del Marsiglia Igor Tudor era presente venerdì pomeriggio a una conferenza stampa per discutere di questo incontro. Ha confermato l’assenza di Eric Bailly e il ritorno di Chancel Mbemba. La presenza di Samuel Gigot questo sabato è ancora incerta secondo il tecnico croato.

LEGGI ANCHE: Mercato OM: Tudor (già) inseguito da un cador di serie A?

“Mbemba si è allenato normalmente stamattina, dobbiamo valutare la situazione per Gigot. (…) Bailly non è disponibile, spero sia operativo dopo la pausa internazionale. Igor Tudor – Fonte: Conferenza stampa (16/09/2022)

Leave a Comment